Seguici sui Social

Cronaca

ROMA Tavolino selvaggio a Ponte Milvio, tre dipendenti comunali a processo

Pubblicato

il

Danilo Valeri rilasciato

ROMA Tavolino selvaggio a Ponte Milvio, tre dipendenti comunali a processo.

ROMA Tavolino selvaggio a Ponte Milvio, la battaglia arriva in Tribunale. Tre rinvii a giudizio sono stati emanati ieri nei confronti di due dirigenti comunali e un funzionario municipale. Per tutti l’accusa di abuso d’ufficio: avrebbero chiuso un occhio sui mancati pagamenti, da parte di due ristoratori, dei canoni di occupazione di suolo pubblico nella storica piazza. 111mila euro totali, mai arrivati nelle casse del XV Municipio. A carico dei dipendenti pubblici anche l’aver permesso la collocazione abusiva dei tavolini nella piazza, nonostante il parere negativo della Soprintendenza. Il gup ha disposto il processo anche per gli imprenditori, accusati d’invasione insieme con l’abuso d’ufficio.

In aula sarà discusso il valore del piazzale di Ponte Milvio, luogo d’interesse storico secondo la Soprintendenza. Da qui nasce l’inchiesta, relativa a fatti avvenuti tra il 2013 e il 2016.

INTANTO ROMA FUORI DALLA TOP TEN DELLE ‘SMART CITY’ ITALIANE

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA