Cronaca – Casilina, si schianta contro un muro dopo un inseguimento

blitz della polizia
Ultimo aggiornamento:

Cronaca – Casilina

Nella tarda mattinata di ieri, un 35enne serbo è stato arrestato in flagranza per furto aggravato e ricettazione.

Durante i controlli stradali, una pattuglia della Sezione Volanti ha dato l’Alt ad una Citroen C3 che ha accelerato tentando di evitare il controllo; ne è nato un breve inseguimento finito in via del Fosso Scilicino dove la C3 è finita contro un muro di cinta.

Inutile l’ennesimo tentativo di fuga a piedi.

Fra i dettagli rilevati è risultato che la macchina fosse stata rubata un paio di giorni prima; inoltre, sono stati ritrovati al suo interno attrezzatura da lavoro, tra cui un piede di porco.

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

Cronaca

Gli immediati accertamenti hanno permesso di rintracciare il proprietario dell’auto, il titolare della ditta edile a cui era stata rubata l’attrezzatura ed anche il corriere a cui, pochi instanti prima di essere fermato dalla polizia, il 35 enne avrebbe rubato il contenuto del suo furgone.

Dopo la convalida dell’arresto, l’Autorità Giudiziaria ha disposto per lui la misura degli arresti domiciliari.

Si procederà invece separatamente per quanto riguarda la ricettazione dell’auto ed eventualmente per gli altri oggetti sequestrati.

 

Segui La Cronaca di Roma anche su FB

No-Vax in zona rossa