Carol Maltesi, in arte Charlotte Angie: donna uccisa, smembrata e buttata in un dirupo

carol maltesi
carol maltesi

Carol Maltesi, in arte Charlotte Angie, era una ragazza metà italiana e metà olandese, cresciuta nel Varesotto e madre di un bimbo di 5 anni. Si era avvicinata al mondo del porno, prima attraverso Onlyfans e poi sui set a luci rosse e con spettacoli nei locali dedicati.

E’ stato durante il lockdown che Carol Maltesi, probabilmente a corto di denaro, si è trasformata in Charlotte Angie, decidendo di postare contenuti erotici a pagamento su Onlyfans. Dal sito, era poi passata al mondo del porno professionale grazie ad alcune conoscenze nell’ambiente, girando alcuni film o esibendosi in live show nei locali specializzati.

Carol Maltesi: la morte

Nel gennaio scorso, la sua vita è stata spezzata dalla furia omicida di un vicino di casa, a Rescaldina, nel Legnanese. Il 43enne, fermato questa mattina all’alba, l’ha uccisa e smembrata, tenendone i pezzi del corpo nel congelatore prima di chiuderli in quattro sacchi neri e gettarli dalle montagne.

Le motivazioni del gesto sono ancora ignote, le indagini degli inquirenti sono in corso.

Seguici anche su FB

Arresto in flagrante mentre borseggiava un’anziana