Green Pass, aprile: le misure che liberano i No Vax

Quando tolgono il green pass?

Green Pass, aprile: cosa cambierà

Green Pass, aprile: il principale cambiamento che vedremo il prossimo mese è la distinzione nei ristoranti tra italiani e turisti: dal primo aprile al 30 aprile si potrà entrare senza green pass in ristoranti e bar all’aperto, feste all’aperto, cerimonie, alberghi e strutture ricettive. Dal primo al 15 aprile si entra con il green pass rafforzato, che vale 6 mesi per chi ha meno di tre dosi e ha scadenza illimitata per chi ha tre dosi, nei ristoranti e nei bar al chiuso per il servizio al tavolo e al bancone.

I turisti stranieri, invece, entreranno con il green pass base, come gli italiani dal 15 aprile. Non serve il green pass per i clienti degli alberghi che vanno nei ristoranti e bar interni, mentre dal 1° maggio non ci sarà alcun obbligo.

Per salire sui mezzi pubblici come autobus e metropolitana rimarrà obbligatoria la mascherina ffp2 dal 1 fino al 30 aprile ma non servirà più il green pass, mentre dal primo maggio non ci saranno più obblighi. Per aerei, treni e navi servirà comunque il green pass base e indossare la mascherina fino al primo maggio, quando decadranno tutti gli obblighi.

Per cinema, teatri e sale da concerto fino al 30 aprile servirà il green pass rafforzato, mentre dal primo maggio il certificato non sarà più richiesto e cadrà l’obbligo di indossare la mascherina ffp2.

Seguici anche su FB

Mihajlovic e la leucemia