Guerra, in Repubblica Ceca 3 anni di carcere per chi sostiene la Russia sui social

podcast prigione carceere san quintino ear hustle 982x540

Sembrerebbe che, da Praga, governo filo-occidentale e membro Nato, la posizione contro la guerra portata avanti dalla Russia sia sempre più dura negli ultimi giorni.

Con un comunicato stampa diffuso da Brno lo scorso 26 febbraio, il procuratore capo Stríž ha dichiarato che l’attuale situazione associata all’attacco della Federazione Russa all’Ucraina potrebbe avere implicazioni per la loro libertà di espressione.

Dunque, “Se qualcuno pubblicamente ha espresso sostegno o elogiato i leader della Federazione Russa potrebbe anche essere soggetto a responsabilità penale per reato di “approvazione di un reato”.

Chiunque viola tale reato rischierebbe fino a 3 anni di carcere.

Le polemiche non sono mancate.

Seguici anche su FB

Boccea street food: le informazioni