Guerra nucleare, le preoccupanti dichiarazioni del segretario generale dell’Onu

guerra in ucraina

Da quando è iniziata la guerra tra Russia e Ucraina si parla insistentemente dell’incubo guerra nucleare, un conflitto che andrebbe a minacciare l’umanità e che se poco tempo fa sembrava impensabile ora non sembra più una possibilità così remota.

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha sottolineato come si tratti di una minaccia seria e che riguarda tutta l’umanità: “l’impatto sui civili sta raggiungendo proporzioni terrificanti”.

Ha continuato così le sue dichiarazioni: “serve una cessazione immediata delle ostilità e seri negoziati basati sui principi della Carta Onu e del diritto internazionale”.

Il segretario generale dell’Onu ha chiarito che un conflitto atomico non si può escludere.

Guterres ha parlato anche della no-fly-zone chiesta a gran voce dall’Ucraina, chiarendo che tale decisione potrebbe causare il rischio di escalation per un conflitto globale.

Nelle sue parole ha parlato anche delle ipotetiche conseguenze economiche del conflitto, principalmente il rischio di un tracollo alimentare, considerando che la Russia e l’Ucraina da sole rappresentano la metà della fornitura mondiale di olio di girasole e del 30% del grano, motivo per cui i prezzi sono in salita.

Seguici anche su FB

SUPERMERCATI PRESI D’ASSALTO A ROMA: QUALI PRODOTTI SCARSEGGIANO