Categorie
Cronaca XV Municipio

Roma, la cosparge di alcol e le dà fuoco, 40enne in pericolo di vita

Roma, uomo tenta di uccidere la compagna dandole fuoco

Nella notte tra il 15 e il 16 marzo a Roma, in via Carlo Pirzio Biroli nella zona di Due Ponti, un uomo ha lanciato dell’alcol addosso alla compagna, ora in pericolo di vita. L’allarme è stato dato dai vicini, preoccupati dalle urla della donna, capoverdiana di 40 anni.

La donna, sotto choc, è stata portata in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio, con ustioni di terzo grado al volto e alle spalle. Ora è in prognosi riservata e lotta tra la vita e la morte.

Il suo aggressore, un connazionale di 45 anni, è stato posto in stato di fermo poco dopo l’aggressione. L’accusa è quella di lesioni personali permanenti e rischia anche il capo di imputazione per tentato omicidio.

Secondo una prima ricostruzione delle dinamiche, la coppia era in casa quando è iniziata la lite. L’uomo, dopo averla picchiata, ha preso una bottiglia di alcol versandogliela sul volto e sui vestiti, quindi le ha dato fuoco con un accendino.

Le grida della donna hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno chiamato i soccorsi, salvandola.

Il 45enne che l’ha aggredita, dopo una fallimentare fuga a piedi, è stato fermato vicino casa.

Piantonato, la sua posizione è al vaglio.

Seguici anche su FB

Lazio: prima regione ad abbassare l’IVA sugli assorbenti

I commenti sono chiusi

Exit mobile version