Ostia, arrivate le campionesse ucraine di nuoto sincronizzato: erano rimaste bloccate al confine

roma europei nuoto 2022

OSTIA, ARRIVATE LE ULTIME CAMPIONESSE

Le prime campionesse ucraine di nuoto sincronizzato nei giorni scorsi avevano già raggiunto il centro federale di Ostia.

Purtroppo, però, non tutta la squadra olimpionica era riuscita a percorrere i 2mila chilometri che separano il nostro paese dai territori di guerra.

Finalmente, nella notte dell’11 marzo, intorno all’1.30, le ultime atlete e le loro allenatrici hanno potuto raggiungere il nostro Polo Acquatico, dopo essere rimaste bloccate al confine.

“Le notizie erano sempre peggiori ma noi non ci siamo mai persi d’animo”, queste le parole del presidente della Federnuoto e del gruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, Paolo Barelli.

La funzionaria del settore sincro azzurro, Laura De Renzis, ha ricevuto le campionesse, mentre, l’emissario federale Stefano Rubaudo le ha accompagnate dal confine con l’Ungheria fino ad Ostia.

Seguici anche su FB

CARO BOLLETTE, QUALI LE REGOLE PER RISPARMIARE