Roma, metro senza treni: linea B1 chiusa per ore

Metro Roma
Metro Roma

Dalle 7 e 40 del mattino di oggi, giovedì 10 marzo, la linea B1 della metropolitana di Roma è stata interrotta, proprio nell’ora di punta.

Tale problema ha causato un effetto domino con vagoni e banchine piene, che hanno reso letteralmente impossibile salire sui treni. Il tutto, ancora durante la fase emergenziale della pandemia da coronavirus.

Il motivo dell’interruzione della tratta Bologna-Jonio della linea B1, come hanno ripetuto gli altoparlanti nelle stazioni, “l’esiguo numero di treni”. Inutili i tentativi di Atac di limitare il disservizio, con l’attivazione del servizio bus navetta, nella tratta interrotta.

In realtà, le linee 38-63-80-83-88-235-338-339-349-351 non hanno aiutato il deflusso e l’afflusso dei passeggeri. La tratta, seppur facendo registrare una serie di ritardi, è stata riattivata alle 9:36. Due ore dopo.

Seguici anche su FB

POLIZIOTTI SENZA TICKET SALTANO IL PRANZO