Concertone 1 Maggio, Ambra Angiolini ci sarà. Gli ospiti: da Cocciante a Gazzelle

concertone

Concertone 1 Maggio, si attendeva l’esito dell’ultimo tampone molecolare della conduttrice Ambra Angiolini, risultata positiva al Covid qualche giorno fa. Poi è arrivato il responso: negativo. Quindi tutto procederà, secondo i piani, con Ambra, per il quinto anno consecutivo, a condurre sul palco di Piazza San Giovanni in Laterano a Roma.

A sorpresa arriverà Bugo al fianco della conduttrice per presentare la prima parte dedicata ai giovani. Tra le novità dell’ultima ora al cast si aggiungono: Gazzelle e Riccardo Cocciante che accompagnerà il cast della sua opera musicale “Notre Dame De Paris”. Non ci sarà Clementino “per sopraggiunti impegni televisivi”. Il Concertone verrà trasmesso in diretta su Rai 3 e Rai Radio2 anche in Visual, domenica 1 maggio dalle 15.30 alle 19 e dalle 20 alle 24. L’intero evento sarà disponibile anche su Rai Play, sia in diretta che on demand.

Gli unici ospiti internazionali saranno i GO-A, la band che ha rappresentato l’Ucraina lo scorso anno all’Eurovision Song Contest 2021. Si avvicenderanno sul palco: Marco Mengoni, Carmen Consoli, Ariete, La Rappresentante Di Lista, Luchè, Coez, Venerus, Mace Feat. Rkomi, Venerus, Gemitaiz, Colapesce E Joan Thiele, Psicologi, Rancore, Mara Sattei, Willie Peyote, Bresh, Tommaso Paradiso, Rkomi, Ornella Vanoni, Rovere, Fabrizio Moro, L’orchestraccia, Sinkro, Enrico Ruggeri, Deddy con Caffellatte, Mobrici, Coma Cose, Max Pezzali, Fasma, Bigmama, Mecna, Le Vibrazioni, Claver Gold, Luca Barbarossa con gli Extraliscio, Angelina Mango, Hu, Notre Dame De Paris, Mr.Rain, Bandabardò & Cisco e Vv.

Durante la kermesse ci saranno anche il divulgatore scientifico Barbascura X, Francesca Barra con Claudio Santamaria, Giovanna Botteri, Marco Paolini, Riccardo Iacona, Stefano Massini, Federica Gasbarro, Valerio Lundini con i Vazzanikki. Nel pomeriggio, sul grande palco di Piazza San Giovanni, si esibiranno anche Giorgieness, Mille e mira, le tre vincitrici di 1MNEXT 2022, il contest del Concerto del Primo Maggio che ogni anno, tra gli oltre mille iscritti, premia le proposte emergenti.

“Al lavoro per la pace” è lo slogan che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per la Festa dei lavoratori 2022. Dopo due anni di pandemia particolarmente difficili e nell’attuale momento tragico di guerra in Ucraina, il Concerto del Primo Maggio 2022 assume un significato simbolico e profondo: confrontarsi sul presente per affrontare il futuro con responsabilità, visione e speranza.

Seguici anche su FB

Cashback con targa per le file in autostrada