Covid, Pregliasco: “Omicron 2 può aiutarci”

Pregliasco

Covid, Pregliasco: “Omicron 2, se da un lato ha interrotto quel calo repentino che stavamo vedendo nella nostra quarta ondata, dall’altro lato ci sta facendo un lavoro, seppur sporco: essendo così diffusiva, in fondo fa dei booster naturali ai vaccinati che si infettano”, queste le parole del virologo.

Ha poi aggiunto: “rinforza e mantiene un elevato numero di persone con anticorpi e protezione immunitaria adeguata, che li protegge per un po’. Questo è il gioco”.

Inoltre, il virologo non vede troppo lontana la discesa della curva Covid che stiamo vivendo in questi giorni, paragonando l’andamento dell’epidemia ad un iceberg che si scioglie e si riallarga in funzione delle varianti, “questo lavoro di Omicron 2 può far sì che nel prossimo futuro il virus abbia meno possibilità di diffondersi almeno per un po’, almeno fino a quando anche i guariti ritornano a essere suscettibili”.

Covid: “banco di prova a Pasqua”

Il virologo Pregliasco crede che dobbiamo considerare un ulteriore fase di assestamento che potrebbe portare entro la fine di maggio a un abbassamento dei numeri dell’epidemia in Italia e a un valore come quello che avevamo sperimentato nelle due precedenti stagioni estive. Il banco di prova sarà il weekend pasquale, dove ci saranno spostamenti della popolazione, e questo ovviamente inciderà.

Seguici anche su FB

Papa Francesco: in programma una visita a Kiev