Presentato l’Acquario di Roma, ma la data di apertura…

Presentato l’Acquario di Roma, ma i lavori non sono ancora ultimati. Il punto.

Presentato l’Acquario di Roma, ma…i pesci non ci sono. Non sono infatti ancora terminati i lavori dell’opera, grande circa 18 mila metri quadri, posta sotto al laghetto dell’Eur. La parte destinata agli esercizi commerciali deve ancora essere ultimata, mentre la zona delle grandi vasche è ancora priva dei pesci. Secondo lo staff della Sea Life Merlin (gestore dell’Acquario) il prossimo 5 luglio ci sarà un sopralluogo tecnico.

Da allora potremmo dare in maniera ufficiale la data di apertura al pubblico. – dice Domenica Ricciardi, presidente di ‘Mare Nostrum’, che si occuperà della parte di intrattenimento – In ogni caso i lavori sono terminati ed ora si avvierà la fase di allestimento”. “Roma diventi capitale del Mediterraneo. – dice invece Marco Staderai, presidente dell’Acquario di Roma. Il quale “non sarà solo un punto divertimenti, ma qui i bambini potranno imparare molto sul mare“. “Cosa fondamentale – continua – è che i pesci proverranno esclusivamente da situazioni difficili, nati e cresciuti in cattività”.

Sulla data ufficiale di apertura, insomma, regna l’incertezza. “La parte destinata ad acquario tradizionale aprirà entro il 2018 – continua Ricciardi – mentre per la zona tecnologica e di intrattenimento, bisognerà aspettare giugno 2019”.

LEGGI ANCHE VIA DEL CORSO PEDONALIZZATA

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU FACEBOOK

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE