REVENGE PORN Approvato dalla Camera. Di cosa si tratta

Il reato di Revenge Porn è stato approvato quest’oggi dalla Camera all’unanimità da tutte le forze politiche. Ecco di cosa si tratta

Il revenge porn è quasi legge. Oggi la Camera lo ha approvato all’unanimità tra la soddisfazioe di tutti i partiti, finalmente uniti per il bene comune. Dopo i tentennamenti delle scorse settimane, il M5S si è convinto del testo, il quale dovrà ora essere trasformato in ddl. Il reato di revenge porn riguarderà la diffusione non autorizzata di immagini e video sessualmente espliciti. Il mancato consenso dei protagonisti comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa che potrà variare dai 5 mila ai 15 mila euro. La reclusione potrà essere, invece, da 1 a 6 anni.

EVENTI, ALLA SCOPERTA DEL LAZIO NEL WEEK END

Ti potrebbe interessare