Roma Sciopero
Roma Sciopero

Sciopero generale a Roma: possibili disagi nei trasporti

Sciopero generale a Roma. Anche la Capitale aderirà all’iniziativa indetta dai sindacati. E le conseguenze per i cittadini non mancheranno.

Sciopero generale a Roma. Una giornata di protesta quella che avrà luogo il prossimo 11 ottobre nelle più importanti città italiane. Lo stop riguarderà il settore dei trasporti, ma anche quello di scuola e uffici pubblici. Alla base, spiegano i Cobas in una nota, le modalità di utilizzo del Recovery Fund all’interno del Pnrr: secondo i sindacati, infatti, i soldi, pur essendosi tradotti in politiche espansive dopo le restrizioni della pandemia, non avrebbero inciso abbastanza sotto il profilo pubblico e sociale. Per dare una spinta in avanti alla situazione, i rappresentanti dei lavoratori avanzano dunque una serie di proposte: su tutte, la riduzione dell’orario di lavoro mantenendo però lo stesso salario. Uno strumento che, sottolineano, sarebbe molto utile per contrastare la disoccupazione. Non solo: in ballo ci sono anche l’abolizione di Jobs Act e Legge Fornero, la parità salariale delle donne e il potenziamento del trasporto pubblico.

Ma proprio da quest’ultimo ambito potrebbero arrivare i maggiori disagi nella giornata: a scioperare saranno infatti sia Trenitalia che Italo, che fermeranno i convogli a lunga e media percorrenza. Trenitalia garantirà comunque servizi minimi, il cui elenco è disponibile sul sito dell’azienda. Inoltre, se il treno sta già viaggiando a inizio sciopero, concluderà la tratta, a patto che riesca a farlo in un’ora. I mezzi di Italo in funzione durante l’agitazione giungeranno invece a destinazione nel 50% dei casi. Mentre i convogli regionali essenziali saranno attivi negli orari di punta: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

STOP ANCHE A ROMA

Nella Capitale non si recheranno al lavoro gli aderenti all’Usb e i dipendenti di Atac, Cotral e Roma Tpl. Si partirà alle 8.30 e a spegnere i motori saranno bus, filobus, tram, metro e ferrovie. Queste ultime, in particolare, vedranno interessate le tratte Roma-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido. I servizi riprenderanno regolarmente dalle 17 alle 20, per poi fermarsi ancora fino a fine turno.

L’ULTIMO REGALO DELLA RAGGI A ROMA