Bando impresa formativa, il Lazio investe su giovani e donne

Bando impresa formativa Regione Lazio
Ultimo aggiornamento:

Bando impresa formativa, questo il nome dell’ultima iniziativa intrapresa dalla nostra regione in tema di lavoro. 10 i milioni stanziati in totale, dai quali si potranno attingere fino a 80 mila euro a fondo perduto. Per fare cosa? Lo ha spiegato questa mattina in conferenza stampa l’assessore al Lavoro Di Berardino: “Si potranno strutturare percorsi biennali di auto imprenditorialità e avviare micro e piccole imprese, anche a carattere cooperativo e con fini sociali, che abbiano sede nel territorio del Lazio“. Il bando si rivolge ad un pubblico ben preciso: “Guardiamo in particolare ai giovani e all’imprenditoria femminile“, prosegue Di Berardino.

BANDO IMPRESA FORMATIVA: “UNA COSA MOLTO IMPORTANTE”

Che poi entra nel dettaglio dei requisiti per accedere: “La nuova impresa potrà essere individuale con un titolare tra i 18 e i 35 anni. Se invece si tratta di un’impresa con un titolare donna, non ci saranno limiti d’età“. “In Italia – ha aggiunto il governatore Zingaretti – si parla molto di problemi e poco di soluzioni. La Regione Lazio, per il triennio 21-23, invece ha messo 400 milioni sulle politiche del lavoro. Si tratta – sottolinea – di una cosa molto importante in un paese con il più alto numero (circa il 25%) di giovani che non studiano, non lavorano e sono privi di una benché minima prospettiva di futuro“.