Legambiente sullo stato di salute delle coste del Lazio

La denuncia di Andrea Minutolo il coordinatore dell’ufficio scientifico di Legambiente sullo stato di salute delle coste del Lazio.

LEGAMBIENTE SULLO STATO DI SALUTE DELLE COSTE DEL LAZIO

“Anche per quest’anno il monitoraggio di Legambiente lungo la costa del Lazio consegna una fotografia a tinte fosche. Su 17 punti dei 24 controllati il 71% dei campionamenti effettuati dai tecnici di Goletta Verde presentano valori di inquinamento elevati. La provincia di Roma guida questa poco lusinghiera classifica. E ci sono anche record assoluti. Alcune situazioni, nonostante gli esposti dell’associazione e i controlli delle forze dell’ordine che hanno portato anche a denunce, mostrano un inquinamento ormai cronico. E’ il caso ad esempio della foce del Fosso Grande ad Ardea che per il nono anno consecutivo riceve un giudizio di ‘fortemente inquinato'”. Questo il bilancio del monitoraggio svolto tra 19 e il 21 giugno 2018 sulle coste laziali dall’equipe tecnica di Goletta Verde. “La maladepurazione è un’emergenza ambientale”, sottolinea ancora Minutolo. La situazione non migliora parlando dell’ informazione ai cittadini.

ROMA – RISSA IN VIA GIOLITTI

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK

EMERGENZA RIFIUTI – LAZIO IN PRIMA LINEA PER L’ADDIO ALLA PLASTICA

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE