Fibra ottica a Roma

Numeri da capogiro all’asta licenze 5G che si è chiusa con un incasso record da 6,55 miliardi di euro. Questo è molto di più di quello che ci si poteva aspettare.

ASTA LICENZE 5G – Gli operatori che si sono aggiudicati le licenze verseranno il corrispettivo in più annualità come previsto nell’ultima legge di bilancio. In dettaglio dovranno versare in totale 1,25 miliardi di euro entro fine anno. Per il 2019 solo 50 milioni, 300 milioni nel 2020 e 150 milioni nel 2021. La quota restante, pari a circa 4,8 miliardi, sarà versata soltanto nel 2022. Lo Stato aveva fissato per l’asta un importo base di 2,5 miliardi ma il risultato finale ha superato le aspettative. Tim, Vodafone, WindTre, Fastweb e Iliad pagheranno dunque le licenze a rate in cinque anni.

SEGUICI SU FACEBOOK

LA RAGGI CELEBRA GANDHI

Ti potrebbe interessare