Decreto Salva Roma: c’è l’accordo. Raggi: “Era ora!”

Decreto Salva Roma – Arriva finalmente in commissione parlamentare l’emendamento nel Dl crescita che permetterà alla Capitale di estinguere l’annoso debito.

Decreto Salva Roma – Raggiunto il compromesso sul debito della Capitale: l’emendamento al Dl crescita presentato dai relatori prevede che il debito storico della capitale passi a carico dello Stato, come previsto nella norma originaria. L’emendamento introduce anche misure per venire incontro alle esigenze dei Comuni in dissesto. Viene istituito un fondo ad hoc “per il concorso al pagamento del debito dei comuni capoluogo delle città metropolitane”. Verrà alimentato con i minori esborsi derivanti dalle operazioni di rinegoziazione dei mutui in essere con istituti di credito di competenza della gestione commissariale.

IL COMENTO DELLA RAGGI

Puntuale il commento aull’accordo della Sindaca di Roma Virginia Raggi: “Tanto rumore per nulla. Diversi mesi fa lo avevamo chiesto; poi sono arrivate le europee e si è persa la ragione. Abbiamo finalmente tagliato gli interessi alle banche. L’importante è che ora Roma e l’Italia avranno 2 miliardi e mezzo di debito in meno“.

INTANTO A BREVE ATTIVA LA ZTL DEL TRIDENTE>>>LEGGI QUI

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

Ti potrebbe interessare