CARABINIERI Concorso per 626 Allievi Marescialli

Carabinieri incotrano gli studenti

L’Arma dei Carabinieri ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al 10° corso triennale (2020-2023) di 626 (seicentoventisei) Allievi Marescialli del ruolo ispettori.

Possono partecipare al concorso per entrare nei Carabinieri i cittadini italiani che alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande abbiano conseguito il diploma di istruzione secondaria di secondo grado a seguito della frequenza di un corso di studi di durata quinquennale. Ovvero quadriennale integrato dal corso annuale previsto per l’accesso all’università. La domanda dovrà essere presentata esclusivamente on-line avvalendosi della procedura disponibile nell’area concorsi del sito ufficiale dell’Arma entro il termine perentorio dell’11 novembre. Lo svolgimento del concorso prevede l’effettuazione di: a) prova preliminare; b) prove di efficienza fisica; c) accertamenti psico-fisici per la verifica dell’idoneità psico-fisica; d) prova scritta per accertare il grado di conoscenza della lingua italiana; e) accertamenti attitudinali; f) prova orale; g) prova facoltativa di lingua straniera.

I candidati saranno sottoposti, con riserva di accertamento del possesso dei requisiti prescritti per la partecipazione al concorso, a una prova preliminare. La prova, della durata di sessanta minuti, consisterà nella somministrazione di un questionario comprendente un numero di domande a risposta multipla predeterminata non superiore a cento. Verterà su argomenti di cultura generale (attualità, Costituzione e cittadinanza italiana, geografia, geometria, italiano, matematica, scienze, storia), di storia e struttura ordinativa dell’Arma dei Carabinieri, di logica deduttiva (capacità verbale e ragionamento numerico), di informatica (conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse), quesiti di ragionamento verbale finalizzati a verificare la comprensione di un testo e istruzioni scritte e su elementi di conoscenza di una lingua straniera.

SEGUICI SU TWITTER

ROMA – STRANIERO UBRIACO DISTRUGGE UN BUS: FERMATO CON UN PUGNO

Ti potrebbe interessare