FRASCATI Assegnata villa confiscata alla criminalità

FRASCATI Il Comune di Frascati ha assegnato la villa confiscata alla criminalità ad un Raggruppamento Temporaneo di Imprese.

FRASCATI Al termine dell’espletamento del bando di gara la villa confiscata alla criminalità e assegnata al Comune di Frascati è stata assegnata a titolo gratuito ad un Raggruppamento Temporaneo di Imprese. Parte dell’unità immobiliare, sita in via Fontanile del Piscaro n.5/via del Torrione Micara 25, sarà utilizzata per la realizzazione di progetti per disabili, diurni, residenziali o semiresidenziali. La concessione andrà, con determinazione del Dirigente del Settore III n. 169 del 14.02.2020, alla R.T.I. tra la Cooperativa Sociale “Le Mille e Una Notte” di Roma e le Cooperative Sociali “Nuovi Orizzonti“di Roma, “Sarc” di Zagarolo e Cooperativa Sociale “Consorzio Tiresia” di Roma.

LE PAROLE DELL’ASSESSOR DE CARLI

Spiega l’Assessore alle Politiche Sociali Alessia De Carli: “Comunichiamo questa notizia con soddisfazione e gioia. Dopo un lungo e laborioso iter, finalmente un bene confiscato alla criminalità torna al servizio della cittadinanza. I progetti sociali che saranno ospitati porteranno nuove opportunità e servizi dedicati a persone con disabilità. Auguro buon lavoro alle organizzazioni aggiudicatrici, evidenziando il grande valore della cooperazione tra Pubblica Amministrazione e Terzo Settore“.

SEGUICI SU FACEBOOK

Ti potrebbe interessare