Seguici sui Social
PUBBLICITA


Eventi

VELLETRI ‘Carnevale Popolare Veliterno’

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Il ‘ Popolare Veliterno 2020′ porta il divertimento a fino a martedì grasso 25 febbraio.

La maschera rappresentativa del ‘Carnevale Popolare Veliterno’ di Velletri è Gurgumiello. Maschera ideata dal professore Giancarlo Soprano nel 1982. Un costume con le caratteristiche del ‘vignarolo arricchito’, un po’ beone ma non sprovveduto culturalmente. Una maschera elegante ma adatta anche alla vita della vigna. Il costume è ovviamente locale, dell’epoca fine 1700 primo 1800.

Si presenta con i calzoni alla zuava (zompafosso) allacciati sotto il ginocchio, di colore rosso, con bianchi calzettoni di lana e fascia nera in vita. Per copricapo, un cappuccio pesante marroncino con la forma allungata. Poi camicia bianca con pizzi del colletto molto lunghi alla cui estremità campanellini a tintinnare. Oltre al normale mantello anche una mantellina che, con un bel cordoncino, viene legata sotto il colletto della camicia fungendo così anche da simpatico cravattino. La maschera facciale è bianca e ha due grandissimi fori per gli occhi e due baffoni neri sopra la bocca scoperta.

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità

Centro Storico

FANNO LA FESTA DI HALLOWEEN IN UN ALBERGO DEL CENTRO STORICO, MULTE E SANZONI

Avatar

Pubblicato

il

festa di halloween dentro albergo del centro storico


Una vigilanza specifica  è stata svolta nella notte appena trascorsa per possibili assembramenti e comportamenti poco responsabili in occasione della festa popolare di Halloween. Nel corso delle attività di controllo, gli agenti sono intervenuti in un albergo, in pieno Centro Storico, dove erano in corso i festeggiamenti  di Halloween. Tutto regolare in apparenza: pernottamento comprensivo di  cena per i clienti, ma all’interno gli operanti hanno rilevato diverse violazioni delle disposizioni per il contenimento del contagio,  dal mancato distanziamento tra i tavoli,  alla presenza di un numero eccessivo di persone allo stesso tavolo. Circa 80 le persone presenti. Oltre alle sanzioni previste, scattata  la diffida per il titolare,  che ha provveduto al ripristino dello  stato dei luoghi posizionando regolarmente i  tavoli e la distanza interpersonale tra gli avventori.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA