Grave incidente casalingo per un bimbo di 10 anni

Grave incidente casalingo per un bimbo di 10 anni.

Grave incidente casalingo per un bimbo di 10 anni. Mentre due fratellini si ricorrevano in casa il maggiore dei due ha urtato contro una finestra. Una delle ante si è staccata colpendo il secondo. Un impatto violentissimo alla testa e al volto. Il grave incidente si è verificato in un appartamento di via delle Aleutine, a Ostia. I soccorsi, arrivati sul posto hanno trasportato la vittima in codice rosso con l’eliambulanza al Bambin Gesù. Il bimbo si trova ora nel reparto di terapia intensiva. Non è in pericolo di vita anche se i medici hanno riscontrato un trauma cranico. Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Ostia che hanno ricostruito la dinamica dell’incidente. Come confermato dal fratello maggiore di 14 anni i due stavano giocando quando la finestra si è staccata. Gli investigatori hanno ascoltato la mamma e il nonno e nelle prossime ore invieranno, come atto dovuto, un’informativa alla procura. La famiglia, di origini egiziane, secondo i carabinieri e i soccorritori era in stato di choc. All’arrivo dei sanitari del 118 il ragazzino aveva perso conoscenza ma già al pronto soccorso le sue condizioni sono migliorate. Il fratello maggiore invece non ha riportato alcuna ferita.

FIOCCANO LE MULTE PER LE INFRAZIONI A BORDO DI MONOPATTINI