Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus

San Camillo, smentito il furto degli oggetti personali del paziente morto di Covid



PUBBLICITA

D’Amato smentisce il presunto furto: “Chiamati i famigliari del paziente deceduto per ritirare effetti personali”

, . E’ arrivata la smentita della notizia che nelle scorse ore aveva suscitato sdegno mediatico, ossia il furto dei pochi beni personali in possesso di un paziente del San Camillo morto di . La comunicazione è arrivata dall’Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, che ha dichiarato: “Ho appena avuto la buona notizia dal direttore generale dell’Azienda ospedaliera San Camillo di Roma che è stata chiamata la famiglia del paziente deceduto con COVID-19 per andare a ritirare gli effetti personali che erano in ospedale. Non c’è stato pertanto alcun furto ne sciacallaggio. Alla famiglia va un sentimento di cordoglio per la perdita del loro caro“. Nessun furto è quindi avvenuto nell’azienda ospedaliera.

Annuncio. Scorrere per continuare la lettura.

Annuncio. Scorrere per continuare la lettura.

  COVID Amendola: "Non ne posso più del cenone di Natale"

PUBBLICITA
Pubblicità

Ultime Notizie

meteo Roma

Meteo

Temperature rigide in città: le previsioni meteo per domani 19 gennaio Roma. Le previsioni meteo per domani 19 gennaio su Roma: il gelo continuerà...

Ti potrebbe interessare


Viganò TrumpViganò Trump

Ultime Notizie

Il testo integrale della “lettera aperta” che l’Arcivescovo ha scritto a Trump contenente accuse e rivelazioni sconvolgenti Una lettera dal contenuto incredibile che sta...

Francesco Vaia SpallanzaniFrancesco Vaia Spallanzani

Coronavirus

Francesco Vaia su Facebook si è espresso contro il nuovo lockdown. Con una riflessione sui giovani: “Alla mancanza di futuro che non siamo stati...

Politica

Il M5S all’assalto della sanità privata. Il capo pro tempore Vito Crimi ha lanciato l’idea di “requisire i posti letto nella sanità privata”. D’accordo...

Attualità

“Immaginate 150 campi da calcio. Metteteli in fila uno dietro l’altro. Bene, sono le Strade nuove che abbiamo rifatto a Roma negli ultimi due...

Aggiorna le preferenze del consenso