tamponi
tamponi

SCUOLA Tamponi rapidi agli studenti rientranti: tutte le ipotesi

SCUOLA Tamponi rapidi agli studenti rientranti: tutte le ipotesi per un ritorno in classe in sicurezza.

SCUOLA Tamponi rapidi agli studenti rientranti. Sarebbe questa la proposta del Ministro dell’Istruzione Bianchi per garantire la riapertura degli istituti dopo Pasqua. Al test verrebbero sottoposti tutti i ragazzi, compresi quelli frequentanti le scuole dell’infanzia e le materne. L’opzione è al momento al vaglio del Commissario Figliuolo, che a breve fornirà la sua risposta. Essa non è però l’unico segnale dell’accelerata sulle politiche per la sicurezza in aula: da circa un mese, infatti, nello staff del Ministro è entrato Agostino Miozzo, ex coordinatore del Cts. Proprio da quest’ultimo sarebbe arrivata l’indicazione di ripetere il test sugli studenti ogni settimana. E, in presenza di positivi, di sottoporre tutta la classe a tampone molecolare. Solo le scuole riapriranno dopo Pasqua: nelle zone arancioni, il 50% farà lezione in presenza. Ciò sarà valido solo per le scuole materne e, in fascia rossa, anche per le elementari. A circoscrivere contagi appena individuati potrebbero essere invece staffette tra Protezione Civile e medici dell’Esercito.