Scalinata Trinità dei Monti danneggiata, preso il responsabile

Scalinata Trinità dei Monti danneggiata. L’episodio risale allo scorso 10 maggio e ha per protagonista un uomo, al volante di una Maserati. Proprio in queste ore i vigili urbani sono riusciti a scovarlo: si tratterebbe di un cittadino straniero di 40 anni, imprenditore. In vacanza in Italia, la scorsa settimana avrebbe preso in affitto l’auto in una concessionaria di Milano. Di fronte agli agenti, avrebbe immediatamente ammesso le proprie responsabilità, tentando però poi di giustificarsi: “Ho sbagliato manovra. Non pensavo di aver fatto una cosa tanto grave“.

SCALINATA TRINITÀ DEI MONTI DANNEGGIATA, SANZIONI IN ARRIVO

Parole che probabilmente non basteranno ad evitargli le sanzioni che lo attendono: per la precisione, una denuncia per danneggiamento aggravato. La scalinata si trova infatti sotto la protezione del Ministero dei Beni Culturali e dell’Unesco. A suo carico potrebbe esserci inoltre una multa e il risarcimento dei danni occorsi alla Maserati. Oltretutto, dopo l’incidente, aveva lasciato la Capitale e proseguito in tutta tranquillità il suo giro per l’Italia. I vigili ne hanno tuttavia seguito le tracce fino a rintracciarlo. Al momento dell’incidente, con lui c’era anche una donna di 30 anni, alla quale però, vista la sua collaborazione, non sarà contestato alcunché

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE