EUROVISION Achille Lauro risponde all’eliminazione: “Sbattetemi giù dal toro”

EUROVISION Achille Lauro eliminato fa subito scalpore. In gara con San Marino, sul palco del palazzetto di Torino ha sfoderato una performance delle sue. In bilico tra spettacolo ed eccesso, è riuscito a far presa sul pubblico ma non sulle giurie, che non lo hanno premiato. La sua ‘Stripper’ non è infatti approdata alla finalissima di sabato, suscitando disappunto un pò ovunque. Indosso una tutina di pizzo trasparente e un cappello da cowboy, ha fatto il suo ingresso in scena circondato da schizzi di fiamme.

EUROVISION ACHILLE LAURO, I DETTAGLI DELL’ESIBIZIONE

E’ salito su un toro meccanico e, alla fine dell’esibizione, ha dato un bacio sulla bocca al suo chitarrista Boss Doms. Un gesto che aveva compiuto già a Sanremo e che ha mandato in delirio gli spettatori, sia nell’arena che in sala stampa. Il risultato, in termini di voti, è stato però deludente: Lauro ha infatti visto passargli davanti i concorrenti di Belgio, Repubblica Ceca, Azerbaijan, Polonia, Finlandia, Estonia, Australia, Svezia, Romania e Serbia.

EUROVISION ACHILLE LAURO, IL COMMENTO DELL’ARTISTA

Saranno loro dunque a contendere la vittoria finale ai 5 qualificati di diritto (tra cui gli italiani Mahmood e Blanco) e ai 10 che hanno ottenuto il pass martedì scorso. Probabilmente a Lauro è stato fatale il non voto per la serata dell’Italia, che tornerà ad esprimersi nell’ultimo atto. Comunque l’artista l’ha presa con ironia, come confermato sul suo profilo Instagram: “Grazie bellezze. Sbattetemi giù dal toro se ci riuscite. Ci vediamo in tour. Vi amo“. Parole rivolte ai fan, accompagnate da screenshot di articoli positivi sulla sua esibizione.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE