Seguici sui Social

III Municipio

Achille Lauro “Ragazzi madre”, Il docufilm sul percorso dell’artista romano. Disponibile dal 14 dicembre

Pubblicato

il

Achille Lauro

Il docufilm “Ragazzi Madre – L’Iliade” dedicato ad Achille Lauro è disponibile in esclusiva su Prime Video dal 14 dicembre. Il film offre uno sguardo senza filtri sulla storia e la vita privata del cantautore, narrando gli ultimi dieci anni della sua carriera e rivelando aspetti intimi del suo mondo finora estranei alla narrazione mediatica.

Il docufilm segue il percorso di Achille Lauro dal nulla al successo, raccontando un’epopea di battaglie nella strada che lo ha portato dalla periferia romana a icona urban, ragazzo-madre di amici e figli di nessuno, fino a diventare una rockstar sui palchi internazionali e un imprenditore di successo. Il film rivela anche il momento in cui Achille Lauro è stato rappresentante della Musica Italiana al Palazzo delle Nazioni Unite di New York, tenendo una conferenza davanti a studenti provenienti da tutto il mondo.

La narrazione svela la profonda connessione di Achille Lauro con la musica fin dall’infanzia, evidenziando la scrittura come uno strumento salvifico che lo ha guidato nell’esplorazione dei suoi mondi musicali personali. Il cantautore, noto per la sua genialità e sregolatezza, ha attraversato diverse fasi della sua carriera, trasformandosi da icona urban-street a punk-rocker, pop star e autore capace di rompere gli stereotipi. Il film delinea il ritratto di un artista camaleontico sempre pronto a rinnovarsi e a muoversi tra generi ed epoche diverse nel mondo della musica, della moda e dell’arte.

Achille Lauro

Il docufilm “Ragazzi Madre – L’Iliade” dedicato ad Achille Lauro è disponibile in esclusiva su Prime Video dal 14 dicembre. Il film offre uno sguardo senza filtri sulla storia e la vita privata del cantautore, narrando gli ultimi dieci anni della sua carriera e rivelando aspetti intimi del suo mondo finora estranei alla narrazione mediatica.

Il docufilm segue il percorso di Achille Lauro dal nulla al successo, raccontando un’epopea di battaglie nella strada che lo ha portato dalla periferia romana a icona urban, ragazzo-madre di amici e figli di nessuno, fino a diventare una rockstar sui palchi internazionali e un imprenditore di successo. Il film rivela anche il momento in cui Achille Lauro è stato rappresentante della Musica Italiana al Palazzo delle Nazioni Unite di New York, tenendo una conferenza davanti a studenti provenienti da tutto il mondo.

La narrazione svela la profonda connessione di Achille Lauro con la musica fin dall’infanzia, evidenziando la scrittura come uno strumento salvifico che lo ha guidato nell’esplorazione dei suoi mondi musicali personali. Il cantautore, noto per la sua genialità e sregolatezza, ha attraversato diverse fasi della sua carriera, trasformandosi da icona urban-street a punk-rocker, pop star e autore capace di rompere gli stereotipi. Il film delinea il ritratto di un artista camaleontico sempre pronto a rinnovarsi e a muoversi tra generi ed epoche diverse nel mondo della musica, della moda e dell’arte.

Il docufilm è stato presentato in anteprima a Roma il 11 dicembre con un evento dedicato ai fan di Achille Lauro al Cinema Antares nel quartiere Montesacro. L’artista ha condiviso un museo virtuale online chiamato “Directed by Achille Lauro”, un progetto che offre un’esperienza immersiva nel multiverso dell’artista, includendo momenti iconici della sua carriera e collaborazioni con artisti emergenti e affermati del mondo dell’arte, della moda e del design.

Cronaca

Roma Serpentara, Accende il fuoco col lenzuolo e minaccia i genitori

Pubblicato

il

Gli investigatori del III Distretto hanno arrestato un uomo romano di 42 anni, sospettato di maltrattamenti ed estorsione ai danni dei suoi genitori.

Il 22 marzo scorso, l’uomo ha minacciato i genitori di morte se non gli avessero dato del denaro e, in seguito, ha tentato di appiccare un incendio nell’appartamento situato in via Camillo Pilotto. Durante l’incidente, ha dato fuoco a un lenzuolo e poi ha afferrato un coltello minacciando di ferire i genitori. Inoltre, ha lasciato il gas del piano cottura aperto. Gli operatori intervenuti sul posto sono riusciti a disarmarlo e ad arrestarlo, evitando il peggio. Le vittime, lievemente ferite, sono state medicate sul posto dal personale del 118.

Dopo gli accertamenti di rito, l’uomo è stato condotto presso l’Ospedale S. Andrea per una valutazione psichiatrica, prima di essere trasferito alla casa circondariale di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Continua a leggere

III Municipio

Carta d’identità elettronica, 23 e 24 marzo open day. I municipi e le info

Pubblicato

il

Carta d’identità elettronica, 23 e 24 marzo open day. I municipi interessanti e le info

Gli Open Day dedicati al rilascio della carta d’identità elettronica proseguiranno nel fine settimana del 23 e 24 marzo con aperture straordinarie degli uffici anagrafici dei Municipi III, VI, VII e VIII nella giornata di sabato 23 marzo e degli ex Punti Informativi Turistici del centro, insieme al nuovo punto di rilascio di Via Petroselli 52, attivi anche domenica 24.

Per richiedere la carta d’identità in occasione degli Open Day è necessario prenotare un appuntamento a partire dalle ore 9 di venerdì 22 marzo, fino a esaurimento disponibilità, sul sito Agenda CIE del Ministero dell’Interno (https://www.prenotazionicie.interno.gov.it/).

“Andremo avanti con un nuovo Open Day nel prossimo fine settimana per consentire alla cittadinanza di ottenere il documento elettronico con un tempo di attesa massimo di uno o due giorni. Con la prenotazione il giorno precedente, potremo accogliere oltre 800 richieste di CIE. Ringrazio gli uffici municipali e i Dipartimenti capitolini che stanno lavorando al potenziamento del sistema ordinario di rilascio,” ha dichiarato Andrea Catarci, assessore alle Politiche del Personale, al Decentramento, Partecipazione e Servizi al Territorio per la città dei 15 minuti.

Per effettuare la richiesta è necessario presentarsi con la prenotazione, una fototessera, una carta di pagamento elettronico e il vecchio documento.

Di seguito gli orari e gli indirizzi dei Municipi e degli ex PIT coinvolti:

MUNICIPI:


– Municipio III: Via Fracchia 45, sabato 23 marzo dalle 8.00 alle 13.00
– Municipio VI: Via Duilio Cambellotti 11, sabato 23 marzo dalle 8.00 alle 16.30
– Municipio VII: Piazza Cinecittà 11, sabato 23 marzo dalle 8.30 alle 16.30
– Municipio VIII: Via Benedetto Croce 50, sabato 23 marzo dalle 8.30 alle 15.30

GIORNI E ORARI APERTURA EX PIT:


– Piazza Santa Maria Maggiore, Piazza Sonnino, Piazza delle Cinque Lune e Via Petroselli 52: sabato 23 marzo dalle 8.30 alle 16.30, domenica 24 marzo dalle 8.30 alle 12.30. Fonte

Continua a leggere

Cronaca

Concerto per Morsello a Roma, stop dalla Questura

Pubblicato

il

Concerto nazi-rock a Roma, stop Questura – Ansa.it

La Questura di Roma ha emesso una diffida ai responsabili dell’organizzazione del concerto previsto per oggi nel ‘Borghetto di Alessia’ nel quartiere Prati Fiscali nel III Municipio a Roma, in memoria di Massimo Morsello, cofondatore di Forza Nuova deceduto nel 2021.

Secondo quanto si è appreso, l’indicazione è stata data in quanto i responsabili dell’organizzazione, essendo un’associazione, devono rispettare la normativa di settore. Di conseguenza, gli organizzatori hanno deciso di trasformare l’evento in una semplice riunione fra soci, rinunciando al concerto.

La Questura ha quindi confermato che non si terrà più il concerto ma solo un incontro interno fra i membri dell’associazione. La decisione è stata presa al fine di evitare possibili violazioni della normativa vigente.

Si tratta di una misura precauzionale adottata dalle autorità competenti per garantire il rispetto delle leggi durante lo svolgimento di eventi pubblici. La sicurezza e l’ordine pubblico sono una priorità per le istituzioni, che vigilano sul corretto svolgimento di tutte le attività sul territorio.

Fonte

Continua a leggere

I Municipio

Quali strade verranno rifatte per il Giubileo 2025? L’elenco completo di tutte le arterie previste dai lavori

Pubblicato

il

Giubileo 2025 strade

Giubileo 2025 le strade che verranno rifatte – Il prossimo Giubileo 2025 rappresenta un’opportunità straordinaria per la città di Roma poiché consentirà di realizzare interventi attesi da anni, che altrimenti non sarebbero stati possibili senza le risorse eccezionali legate a questo grande evento.

Lo ha sottolineato Dario Nanni, consigliere comunale e Presidente della Commissione Capitolina Speciale Giubileo 2025, durante il suo intervento a Radio Radio nella trasmissione “Un giorno speciale” condotta da Francesco Vergovich.

Quali strade verranno rifatte per il Giubileo 2025?

Numerose arterie principali della città saranno oggetto di importanti interventi di manutenzione straordinaria, sia le grandi direttrici che partono da Roma, come la Prenestina, la Portuense, la Tuscolana, la Laurentina, la Collatina e l’Ardeatina, sia strade di grande viabilità come Via Boccea, Via della Pisana, Via Ostiense, Via di Grotta Perfetta, Via Cristoforo Colombo, la Tangenziale Est e Via Pratica di Mare.

Un totale di quarantotto strade su cui sarebbe stato impossibile intervenire senza i fondi straordinari del Giubileo. Queste arterie verranno completamente ripavimentate, con una durata stimata di oltre quindici anni, grazie ai lavori che verranno eseguiti di notte per ridurre al minimo i disagi per i cittadini romani e che saranno completati entro marzo 2025.

Nanni ha sottolineato che la Commissione Giubileo continuerà a monitorare attentamente l’andamento dei lavori e a verificare tempistiche e modalità di questi importanti interventi, i quali contribuiranno significativamente a migliorare la viabilità e la sicurezza della città. fonte 

Continua a leggere

I Municipio

Elenco delle 80 nuove Zone 30 km/h a Roma, dal centro storico alle periferie

Pubblicato

il

Elenco delle 80 nuove Zone 30 km/h a Roma, dal centro storico alle periferie

Saranno all’incirca 80 le ‘Zone 30′ che verranno implementate a Roma sia nel centro che nelle zone periferiche. Il sindaco Gualtieri ha come obiettivo quello di raggiungere una copertura del 70 percento delle strade della capitale con un limite di velocità di 30 km all’ora. Già sono stati stanziati 3,5 milioni di euro da parte di Roma Capitale per realizzare le prime ‘Isole ambientali’ della città, con sei di queste già completate su un totale previsto di oltre 70.

Gualtieri ha affermato: “Vogliamo diffondere le Zone 30 in tutta la città”. Durante la settimana, è stata inaugurata la ‘Zona 30′ di Casal Monastero, in via Ratto delle Sabine, un’area situata di fronte a una chiesa e una scuola. “Questo progetto non prevede soltanto l’abbassamento della velocità ma anche un recupero dello spazio, con il verde. In questo quartiere, oltre il Gra, stiamo intervenendo in modo prioritario perché è una zona della città che è stata un po’ abbandonata. Ora aiuteremo questi spazi a essere vissuti e migliorati”.

Ecco l’elenco delle 80 Zone 30 previste dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums):

  • P2-01 Pigneto
  • P2-02 Casal Bertone
  • P2-03 Acqua Sacra
  • P2-04 Osta Antica
  • P2-05 Axa Malafede
  • P2-06 Aventino
  • P2-07 Centocelle
  • P2-08 Quadraro Vecchio
  • P2-09 Tuscolana
  • P2-10 Villa Certosa
  • P2-11 La Rustica
  • P2-12 Monte Verde
  • P2-13 Marconi
  • P2-14 Fonte Meravigliosa
  • P2-15 Eur
  • P2-16 Prati
  • P2-17 Torraccia
  • P2-18 Testaccio
  • P2-19 Portuense
  • P2-20 Garbatella
  • P2-21 Montagnola
  • P2-22 San Paolo
  • P2-23 Stazione S. Pietro
  • P2-24 Avignone
  • P2-25 Coppedé
  • P2-26 Morena
  • P2-27 Lungomare Ostia
  • P2-28 Zama
  • P2-29 Terme di Caracalla
  • P2-30 Porta Metronia
  • P2-31 Val d’Ala
  • P2-32 Piazza Alessandria
  • P2-33 Ex-Tangenziale est
  • P2-34 P.zza Gondar – Addis Abeba
  • P2-35 Trastevere Ripa
  • P2-36 Isola Ambientale Farnese Portico D’Ottavia
  • P2-37 Isola Ambientale Navona Pantheon
  • P2-38 Spagna Trevi Quirinale
  • P2-39 Ludovisi Veneto
  • P2-40 Termini
  • P2-41 Viminale
  • P2-42 Esquilino
  • P2-43 Colosseo Colle Oppio
  • P2-44 Celio
  • P2-45 San Saba
  • P2-46 Lungotevere Ansa Barocca
  • P2-47 Torre Maura
  • P2-48 Villaggio Olimpico
  • P2-49 Lucchina-Ottavia
  • P2-50 Battistini
  • P2-51 Amba Alagi
  • P2-52 Sanfippolito
  • P2-53 Province
  • P2-54 High line Prenestina
  • P2-55 Romanisti
  • P2-56 Colli Aniene
  • P2-57 Colle di Mezzo
  • P2-58 Casal Bernocchi
  • P2-59 Gianicolense
  • P2-60 Valle dell’inferno
  • P2-61 Degas
  • P2-62 Parco de Medici
  • P2-63 Piazza Morelli
  • P2-64 Etruria
  • P2-65 Tor Pignattara
  • P2-66 Beltramelli
  • P2-67 Casal Bruciato
  • P2-68 Meucci
  • P2-69 Bertarelli
  • P2-70 Collina Lanciani
  • P2-71 Mura Ardeatine
  • P2-72 Via di Porta Latina
  • P2-73 Acquedotto Paolo
  • P2-74 Corso Italia
  • P2-75 Casal Brunori
  • P2-76 Primavalle
  • P2-77 Balduina

Le tre Zone 30 già attive al momento dell’approvazione del Pums: P1-01 Monti, P1-02 Borgo Pio, P1-03 Appia Antica

Le Zone 30 da attivare (alcune, come abbiamo visto, sono già state attivate), elencate dal P2-01 Pigneto al P2-77 Balduina.

Fonte

Continua a leggere

III Municipio

Bufalotta-Porta di Roma: Ripartono i Lavori di Riqualificazione. Tutte le strade interessate

Nuova Vita per il Quartiere Bufalotta-Porta di Roma: Ripartono i Lavori di Riqualificazione

Pubblicato

il

Bufalotta-Porta di Roma: Ripartono i Lavori di Riqualificazione. Tutte le strade interessate

Nuova Vita per il Quartiere Bufalotta-Porta di Roma: Ripartono i Lavori di Riqualificazione

Cronaca Roma – Dopo anni di stasi dovuti a complicazioni amministrative legate al fallimento del soggetto attuatore della convenzione Bufalotta/Porta di Roma del 2001, finalmente il quartiere Bufalotta-Porta di Roma vede la luce alla fine del tunnel grazie a un impegno congiunto del Dipartimento Urbanistica di Roma Capitale e del Municipio III.

La convenzione originaria, insieme alle successive integrative, prevedeva l’urbanizzazione a scomputo totale degli oneri concessori e l’edificazione delle aree fondiarie incluse nel piano degli interventi, per una volumetria di 2.102.486 mc, di cui 875.798 mc ancora da edificare.

Attualmente, un nuovo soggetto attuatore ha preso in mano le redini del progetto e ha avviato i lavori di manutenzione straordinaria e ripristino della viabilità stradale. Tra le strade interessate vi sono Viale Carmelo Bene, Via di Settebagni, Via Franco Arcalli, Via della Tenuta Redicicoli, Via del Casale Redicicoli, Piazza Masina e Via Elsa De Gìorgì.

Le opere riguarderanno anche la viabilità locale, con interventi programmati su Via Pupella Maggio, Via Madia, Via Carlo Dapporto, Via Alberto Lionello, Via Goffredo Lombardo, Via Wanda Osiris, Via Angrisano, Via Castellani, Via Celi, Via Becci e Via Mario Castellani.

La fine dei lavori è prevista per l’estate, segnando un significativo passo avanti nella riqualificazione dell’intera area.

Inoltre, è in corso la progettazione definitiva del Parco delle Sabine e del Verde, inclusa nella convenzione, insieme a due asili nido, due scuole materne, un centro anziani con bocciofila e attrezzature sportive.

L’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Maurizio Veloccia, durante un recente sopralluogo, ha dichiarato: “Si è trattato di un lavoro complesso e articolato, soprattutto per le problematiche pregresse. Oggi finalmente si parte, e entro l’estate riusciremo a completare gran parte delle opere stradali. L’altro tema che vogliamo affrontare al più presto è l’approvazione della riqualificazione del Parco delle Sabine, un grande polmone verde che vogliamo riqualificare e riconsegnare nel suo splendore ai romani.” La comunità locale può quindi guardare al futuro con l’entusiasmo di vedere il proprio quartiere trasformarsi in uno spazio più accogliente e funzionale.

Fonte

Continua a leggere

Cronaca

Cronaca Roma, A Montesacro un balordo si approfittava di una 95enne

Increscioso episodio a Montesacro

Pubblicato

il

Cronaca Roma

Cronaca Roma – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante hanno arrestato un giovane di 18 anni, proveniente dalla provincia di Napoli, accusato di estorsione ai danni di una donna anziana di 95 anni. L’episodio ha avuto luogo nell’abitazione della vittima in via di Val Padana, l’8 gennaio scorso.

Nel corso dell’incidente, la donna è stata contattata telefonicamente da uno sconosciuto che si è spacciato per suo figlio. Il presunto figlio ha minacciato la donna, costringendola a consegnare una cospicua somma di denaro, oltre a gioielli in oro, attraverso un intermediario. Preoccupata per le presunte conseguenze legali del figlio, la donna ha ceduto e ha consegnato al giovane la somma di 1.500 euro in contanti insieme ai gioielli.

L’intervento tempestivo dei Carabinieri ha permesso di individuare il sospetto mentre usciva dall’edificio con atteggiamento sospetto, indossando un cappellino e una mascherina. L’arrestato è stato trovato in possesso del denaro e degli oggetti estorti, i quali sono stati restituiti alla vittima. Inoltre, l’auto utilizzata dall’indagato e da un complice, che si era già allontanato, è stata rinvenuta nelle vicinanze.

In seguito all’arresto, il 18enne è stato condotto presso il carcere di Roma Regina Coeli, dove la sua detenzione è stata convalidata. Su disposizione del Tribunale di Roma, è stato imposto all’arrestato l’obbligo di dimora nel suo comune di residenza. Va precisato che il procedimento si trova ancora nella fase delle indagini preliminari e che l’indagato è da considerarsi innocente fino a una sentenza definitiva.

Continua a leggere

Cronaca

Vigne Nuove, 13enne rischia di perdere quattro dita della mano

Esplode petardo, grave 13enne a Roma

Pubblicato

il

Vigne Nuove, 13enne rischia di perdere quattro dita della mano

A Vigne nuove, nel III Municipio, un ragazzo di appena 13anni ha perso 4 dita della mano per colpa di un petardo. Il fatto di cronaca è accaduto in via Delle Vigne Nuove e sul posto indaga la Polizia di Stato. Secondo quanto riportato da Ansa, sembra che  il giovane potrebbe perdere le quattro dita della mano oltre a diverse ferite sul volto.

Subito trasportato in codice rosso al Policlinico Agostino Gemelli dove è stato ricoverato in prognosi riservata.

 

Continua a leggere

Attualità

Un nuovo Starbucks a Roma. Nel centro commerciale più grande d’Italia non si parla d’altro

Pubblicato

il

Starbucks a Roma

Starbucks continua la sua espansione a Roma aprendo un nuovo store a Porta di Roma, il quinto nella città. Il nuovo negozio si estende su circa 150 metri quadri e offre un’area relax con 25 posti a sedere. Saranno impiegati 20 nuovi dipendenti per gestire il nuovo punto vendita. Il menù Starbucks includerà le bevande classiche come il Frappuccino® e il Cold Brew, insieme alle proposte della nuova campagna Holiday. Matteo Morandi, CEO di Starbucks Italia, ha dichiarato l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la presenza del marchio in Italia nel 2024, contribuendo anche alla creazione di nuovi posti di lavoro. Vincenzo Catrambone, General Manager di Starbucks Italia, ha sottolineato l’impegno nel personalizzare ogni punto vendita per rispondere alle esigenze locali.

Starbucks Roma

L’interno del nuovo Starbucks aperto nel centro commerciale di Porta di Roma

Continua a leggere

III Municipio

Cronaca Roma, Incidente alla Bufalotta. Ancora un decesso

Pubblicato

il

Incidente Roma Bufalotta, muore 45enne in scooter

Incidente mortale a Roma: muore un uomo di 45 anni in scooter

Un tragico incidente si è verificato ieri sera, venerdì 1 dicembre, in zona Bufalotta a Roma. Verso le 20, in via di Tor San Giovanni, nel terzo Municipio, un uomo di 45 anni ha perso la vita a seguito di una caduta con lo scooter su cui stava viaggiando.

Secondo le prime informazioni raccolte da Adn Kronos, il mezzo proveniva da via Bufalotta, direzione via Teza. Le autorità stanno attualmente conducendo le indagini per comprendere l’esatta dinamica dell’incidente. Al momento sembra che si tratti di un incidente autonomo, senza il coinvolgimento di altri veicoli.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA