Piazza del Campidoglio Roma

Roma capitale della cultura. La città, viva e attiva, raccoglie ogni giorno un fitto calendario di eventi culturali, incontri, mostre, e attività per bambini e adulti. Ecco il programma per la settimana dal 14 al 20 gennaio

Municipio I. Alla Biblioteca Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32, dal 16 gennaio riprendono gli incontri del circolo di lettura in inglese (per gli orari vai sulla pagina della biblioteca https://www.bibliotechediroma.it/opac/library/biblioteca-casa-delle-traduzioni/RMBA6). Il 17 gennaio alle 17.30, Francesco Fava presenta l’antologia di poemetti ispano americani del Novecento Un lungo respiro curata da M. Cecilia Graña e tradotta da Bianca Tarozzi e M.Cecilia Graña. Alla Biblioteca Casa delle Letterature, piazza dell’Orologio 3, fino al 31 gennaio 2019 è visitabile la mostra Natale a Calais, IX Edizione, a cura di Maria Ida Gaeta e realizzata in collaborazione con Vivarte, con esposizione di opere di Tommaso Spazzini Villa.

Alla Biblioteca Centrale Ragazzi – Centro Specializzato Ragazzi, via San Paolo alla Regola 15/18,fino al 26 gennaio 2019 mostra Gli alberi danzanti: viaggio negli albi illustrati tra Italia e Corea, che mira a unire le due culture attraverso l’alfabeto universale delle immagini. L’iniziativa si propone di presentare alcuni dei migliori albi illustrati di entrambi i Paesi, insieme a un ricco calendario di eventi tra cui incontri, laboratori creativi e letture ad alta voce. Ed ancora numerosi altri appuntamenti:giovedì 17 gennaio alle 10 Tra le pagine di un albo illustrato, ideazione e realizzazione di un racconto per immagini a cura di Fabio Santomauro. Sempre giovedì 17 alle 17, Il regalo di mezzanotte, letture a cura di Laura De Santis, per bambini di 4 anni.

 

Municipio III. Alla Biblioteca Ennio Flaiano in via Monte Ruggero 39, fino al 23 gennaio è visitabile la mostra Il fantastico mondo di Emma Perodi (1918‐2018). In occasione del centenario dalla morte della scrittrice toscana, è stata allestita una mostra patrocinata e promossa dall’Associazione no profit Bibliografia e Informazione. Altri appuntamenti in programma: mercoledì 16 alle 10.30 Letture di Emma Perodi a cura di Alberto Raffaelli e degli studenti della Scuola Media Statale Pintor (iniziativa per le scuole). Giovedì 17 alle 17.00 di scena Di novella in novella: parole e note in omaggio a Emma Perodi, Bubamara Teatro, con l’attrice Paola Marcone e la musica di Fabio Bartolomei (per ragazzi da 7 a 12 anni. Necessaria la prenotazione).

 

 

Alla Biblioteca Vaccheria Nardi in via Grotta di Gregna 37, il 19 gennaio alle 11 workshop musicale e reading dedicato a Johann Sebastian Bach, attraverso il racconto di Anna Magdalenasua seconda moglie, con Cipriana Smarandescu al clavicembalo. Il workshop sarà presentato e accompagnato dalla lettura di estratti dal libro Piccola cronaca di Anna Magdalena Bach di Esther Meynell.

 

Municipio V. Al Nuovo Cinema Aquila dal 17 gennaio il film per famiglie Mia e il leone bianco per la regia di Gilles De Maistre; il film drammatico La douleur di Emmanuel Finkiel basato sul romanzo di Marguerite Duras e il drama Sex Cowboys di Adriano Giotti.

Alla Biblioteca Goffredo Mameli in via del Pigneto 22, fino al 26 gennaio mostra fotografica e documentaria L’altro fronte. L’impegno delle donne nella Grande Guerra. A partire dal libro Parla una donna (Rina edizioni, 2018) di Matilde Serao, giornalista e scrittrice di fine ‘800, la mostra si compone di fotografie, scritti e ritratti femminili, attraverso cui viene raccontata la bellezza delle virtù sconosciute e dell’eroismo ignoto, oscuro e tacito che ogni donna dimostrò con il suo impegno verso la Patria. Il 18 gennaio alle 17.30 interventi di Michela Dentamaro, Rina Edizioni e di Elvira Seminara, giornalista e scrittrice. Letture di brani tratti dal libro a cura di Maria Rosa Valli a partire dal libro Parla una donna di Matilde Serao. Alla Biblioteca Penazzatovia D. Penazzato 112, il 14 gennaio alle 18 Conferenza sul tema del reciproco sostegno per le persone in lutto, con le psicoterapeute Livia Crozzoli Aite (fondatrice) e Sara Cotini  dell’Associazione di promozione sociale Gruppo Eventi Sostegno e Formazione, aderente al Coordinamento Nazionale dei Gruppi di mutuo aiuto per le persone in lutto.

Ti potrebbe interessare