Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma
Cani anti covid
Cani anti covid

Coronavirus

Coronavirus, arrivano i cani che fiutano i positivi

PUBBLICITA

Sono in grado di “fiutare” la positività nelle persone. Dopo Francia e Finlandia potrebbero arrivare presto anche da noi

Coronavirus – Dopo Francia  e Finlandia, anche in Italia potrebbero arrivare preso i cani anti Covid. Sembra infatti che, se opportunamente addestrati, questi animali siano in grado di “fiutare” le persone positive al virus. Importanti al riguardo i risultati già ottenuti sul campo da Finlandia e Francia. Nel primo paese infatti, i cani sono all’opera presso l’aeroporto di Helsinki, mentre in Francia 10 esemplari  sono ormai in “servizio ufficiale” all’interno del Paese. Ma come funziona il “test canino“? In modo molto semplice. All’aeroporto di Helsinki ad esempio, all’animale viene fatto annusare annusare un campione di sudore. Se il cane avverte che la persona è positiva, questa viene portata in un’ala speciale dove gli viene fatto gratis il  tampone. Tutto ciò per avere conferma della segnalazione ricevuta dal cane.

Il progetto in Italia

Per quanto riguarda il nostro paese l’esperimento è affidato all’Onlus MDDI (Medical Detection Dogs Italy). Il direttore dell’onlus, Aldo La Spina, ha spiegato durante un’intervista  a Repubblica come il progetto sia altamente promettente. “L’olfatto dei cani è incredibile, già li usiamo per scoprire e individuare i tumori, con una percentuale di successo del 95 per cento. Siamo in grado di addestrare dei cani anti Covid, in grado di riconoscere anche gli asintomatici. Ci vorrebbe più o meno qualche settimana di preparazione“, ha detto Spina, anche tenendo conto delle tempistiche di preparazione dei cani all’estero. E le modalità dell’addestramento? In Finlandia  i cani vengono addestrati a riconoscere l’odore del coronavirus da campioni di sudore e di urina. In caso di campione positivo emettono un suono specifico: quando invece è negativo il cane non reagiscono in alcun modo.

 


Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Vaccino Johnson&Johnson nel Lazio il 19 aprile: “Andrà alle carceri”. Vaccino Johnson&Johnson nel Lazio il 19 aprile. Ad annunciarlo l’Assessore alla Sanità D’Amato, nel...

Ultime Notizie Roma

Buone notizie per il Lazio, rispetto a mercoledì scorso si registra un netto calo dei positivi Bollettino Covid per la Regione Lazio: dati incoraggianti...

Coronavirus

Vaccino Johnson & Johnson in farmacia per i 40enni: le dichiarazioni di D’Amato Regione Lazio, campagna vaccinale anti-Covid. Dal prossimo mese partiranno le prenotazioni...

Coronavirus

COVID Vaccino nelle aziende, siglato l’accordo: tutte le regole. COVID Vaccino nelle aziende, ora è ufficiale. L’accordo è stato sottoscritto dal Ministero della Salute,...