canile Muratella
canile Muratella
Il canile di Muratella

Canile della Muratella allagato da settimane: “Vergognoso disinteresse della Raggi per questi animali sfortunati”

L’allarme lanciato da Francesco Figliomeni di Fratelli d’Italia: il canile verte in condizioni estremamente malsane

Roma. Il canile della Muratella verte in condizioni disastrose da settimane, a causa delle forti piogge si è infatti allagato. L’allarme è stato lanciato da Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vicepresidente dell’Assemblea capitolina. Sono richiesti interventi urgenti di ripristino dell’area, la situazione in cui vertono i cani ospiti della struttura non sono più accettabili. La situazione di emergenza è stata segnalata in una nota da Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vicepresidente dell’Assemblea capitolina. “Abbiamo presentato una interrogazione urgente al sindaco Raggi ed un accesso agli atti al dipartimento tutela ambientale e benessere anomali in quanto, secondo le denunce dei volontari documentate anche da foto e video, il canile della Muratella continua ad essere allagato da settimane ed i cani sono costretti a restare al chiuso senza possibilità di procedere ad alcun sgambamento. E’ vergognoso il totale disinteresse della Raggi e della sua silente amministrazione verso queste sfortunate bestiole anche perché i romani pagano profumatamente per un servizio assolutamente carente nonostante l’impegno di volontari ed associazioni, ha aggiunto Figliomeni. E’ paradossale che si facciano alcuni lavoretti senza provvedere ad eliminare le lagune ormai di acqua putrida e melmosa, costringendo gli animali a vivere in condizioni disumane. Come Fratelli d’Italia continueremo a tutelare i nostri amici a quattro zampe perché nonostante le tante promesse da marinaia, la Raggi ha fallito miseramente anche in questo delicato settore“, ha concluso.