Regione Lazio, Nicola Zingaretti indagato con l’accusa di abuso d’ufficio

Nicola Zingaretti indagato per abuso d’ufficio, con lui anche l’Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’ Amato

Roma. Il segretario del Partito democratico, nonché presidente del Lazio Nicola Zingaretti è indagato insieme all’assessore alla Sanità della Regione, Alessio D’Amato. I due sono finiti nel mirino dalla Procura di Roma per la vicenda delle nomine nelle Asl regionali, avvenute nel 2019. Nell’inchiesta è stato ipotizzato il reato di abuso d’ufficio. Notificate anche altre 7 persone, tra cui Andrea Tardiola, segretario della giunta della Regione e Renato Botti, responsabile della direzione della Salute della Regione Lazio nel 2019, oltre a Vincenzo Panella, direttore generale dell’ Umberto I. La Procura dovrà decidere se chiedere il rinvio a giudizio per gli indagati o sollecitare l’archiviazione del procedimento.