ROMA minimarket e frutterie abusivi: chiuso un esercizio e 700 kg di prodotti sequestrati

Pubblicità

ROMA Minimarket E Frutterie Abusivi: Chiuso Un Esercizio E 700 Kg Di Prodotti Sequestrati.

ROMA Minimarket E Frutterie Abusivi nel mirino della Polizia Locale capitolina. Proseguono infatti i controlli degli agenti contro le irregolarità nel commercio, a tutela di chi opera nel rispetto delle regole. Uno dei provvedimenti è arrivato, durante una verifica nel quartiere Esquilino. Ad eseguirlo i poliziotti del I Gruppo Trevi, coadiuvati dal personale del Commissariato di zona. Destinatario un minimarket, chiuso per 5 giorni per mancato rispetto delle disposizioni anti Covid. Accertamenti sono in corso sul titolare, un 26enne di nazionalità bengalese: a lui, segnalato al Municipio di zona per gravi anomalie amministrative sui titoli autorizzativi, sono state inoltre comminate sanzioni per 5000 euro.

Il territorio del V Municipio ha invece visto in azione i caschi bianchi del gruppo ‘Prenestino’. Questi ultimi hanno infatti attenzionato alcune frutterie dei quartieri Pigneto e Tor Pignattara, rilevando irregolarità nella vendita della merce sul suolo pubblico. Sotto sequestro sono così finiti circa 700 kg di prodotti ortofrutticoli, che però non sono stati conferiti in discarica. Gli agenti li hanno infatti devoluti in beneficenza, ad un’associazione impegnata in forme di assistenza e volontariato.