ROMA 15enne violentata a Pasquetta: indaga la Polizia

ROMA 15enne violentata a Pasquetta: la denuncia della stessa ragazzina

1509807059797.jpg lecce prete indagato per abusi sessuali su minorenne
Ultimo aggiornamento:

15enne violentata a Roma. Il tutto durante una Pasquetta finalmente ritornata come ai tempi pre pandemia, ma che invece, almeno per la giovanissima vittima, di allegro e spensierato non ha avuto proprio nulla. Colpa degli amici che erano con lei, i quali l’avrebbero fatta oggetto di uno stupro di gruppo. Almeno questo è quello che lei stessa ha raccontato, prima ai sanitari del ‘San Pietro‘, che l’hanno visitata il giorno successivo, e poi alla Polizia. Quest’ultima, con gli uomini della Squadra Mobile, è ora al lavoro per cercare di capire come siano andati i fatti ed identificare i presunti aggressori. Una decina circa, secondo le prime ricostruzioni, anch’essi minorenni.

15ENNE VIOLENTATA, COSA E’ SUCCESSO

La violenza si sarebbe consumata nell’abitazione della quindicenne, in zona Farnesina. L’occasione un party che la stessa ragazzina, approfittando dell’assenza dei genitori, avrebbe organizzato. Tutto fila liscio, finchè l’incubo non fa la sua comparsa in scena. Ad un certo punto infatti la 15enne si allontana con tre dei partecipanti verso un luogo più appartato. Qui al gruppetto si uniscono improvvisamente altre persone e tutte insieme si avventano sulla ragazzina, dando vita allo stupro. L’indomani la ragazzina, dopo essersi confidata con i genitori, si reca al pronto soccorso. Gli accertamenti non rilevano però sul suo corpo i segni dell’avvenuta violenza. I sanitari tuttavia non escludono che possa essere stata drogata, magari attraverso una bevanda.