Roma, vaiolo delle scimmie: allo Spallanzani il primo caso in Italia

Nella giornata di oggi, a Roma, è stato individuato il primo caso di vaiolo delle scimmie in Italia

roma, vaiolo delle scimmie

Roma, primo caso di vaiolo delle scimmie in Italia. Il soggetto, un giovane rientrato da un viaggio alle Canarie, si è presentato in pronto soccorso presso l’ospedale Umberto I. In seguito alle analisi effettuate dall’istituto Spallanzani, si è evinta la presenza del virus (isolato) nel paziente, immediatamente ricoverato nella medesima struttura. Il giovane, come riferito dai medici, è in isolamento, in discrete condizioni e sotto costante monitoraggio.

VAIOLO DELLE SCIMMIE ISOLATO A ROMA: I SINTOMI

Stando a quanto riferito dagli esperti, si tratterebbe di un’infezione  che viene trasmessa dall’animale (in particolare primati e roditori) all’uomo mediante gocce di saliva o contatto diretto con l’esemplare. I sintomi si presenterebbero sotto forma di febbre, stanchezza ed eruzioni cutanee. Allo stato attuale è in corso l’operazione di tracciamento di contatti al fine di individuare ulteriori possibili casi del cosiddetto vaiolo delle scimmie.