Concertone Capodanno Roma, dopo la pandemia la Capitale ritrova il maxi evento

Concertone Capodanno Roma, si riparte. Dopo i due anni di stop imposti dal Covid, la città eterna si prepara a festeggiare di nuovo in grande stile la notte a cavallo tra 2022 e 2023. La conferma è arrivata ieri, al termine della riunione della Commissione capitolina Cultura, presieduta dalla consigliera dem Erica Battaglia. Presente al summit anche l’Assessore ai Grandi Eventi Alessandro Onorato. Che, conclusi i lavori, ha illustrato ai cronisti presenti tutti i dettagli e le possibili novità relative all’evento.

CONCERTONE CAPODANNO ROMA, TRE LOCATION IN LIZZA

A partire dalla location, per la quale sarebbero in lizza tre possibilità: Circo Massimo, Fori Imperiali e Piazza del Popolo. Favoriti nella corsa sarebbero al momento proprio i secondi, maggiormente fruibili rispetto ad un Circo Massimo che, soprattutto in caso di maltempo, potrebbe creare problemi. Ma non si esclude nemmeno la terza opzione, dove negli anni passati si sono già tenuti concerti. Una decisione, spiega Onorato, verrà comunque presa entro fine settimana, dopo l’incontro con il Prefetto.

CONCERTONE CAPODANNO ROMA, SPAZIO ANCHE PER L’ARTE

In ogni caso, sarà un luogo che ogni romano potrà facilmente raggiungere: a tal proposito, ha aggiunto l’assessore, potrebbero essere creati “collegamenti con i singoli municipi“. La formula invece dovrebbe essere quella classica, ovvero un “concertone con dj set“. A cui parteciperanno di certo artisti italiani e internazionali. E potrebbe esserci spazio anche per l’arte: prevista infatti la replica di ‘Capodarte‘, la manifestazione che l’anno scorso ha visto coinvolti circa 50 spazi culturali, dal centro alla periferia.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE