Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus

Coronavirus, parte il progetto dello Spallanzani per la teleassistenza domiciliare


PUBBLICITA
Francesco Vaia Spallanzani
Francesco Vaia - Roma - Coronavirus. Studio dell’Istituto Spallanzani di Roma trovato Sars-CoV-2 nelle lacrime Di Piazza Haver Capponi Di Frischia Di Gianvito - fotografo: Claudio Guaitoli

PUBBLICITA

Si chiamerà “10 per 10” il progetto volto ad alleggerire la pressione sulle strutture ospedaliere e garantire assistenza ai malati di Covid che sono a casa

Si chiama 10 per 10 il progetto che vedrà coinvolti 10 medici di medicina generale (ognuno dei quali gestirà 10 pazienti Covid-19), l’Asl Roma 3 e l’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani. Il fine è quello di alleggerire la  pressione sulle strutture ospedaliere e di gestire meglio i malati. Da oggi, i pazienti Covid-19 in sorveglianza attiva e isolamento fiduciario potranno essere curati direttamente a domicilio, grazie alla piattaforma MyHospitalHub Pro. Dieci medici di medicina generale seguiranno da remoto cento pazienti e i loro familiari, offrendo un’assistenza completa.  Al riguardo ha dato maggiori informazioni Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani. “In un momento critico come quello che stiamo vivendo, in cui gli ospedali e le strutture mediche sono in sovraccarico e a fatica riescono a gestire la mole enorme di domanda dovuta ad un’emergenza sanitaria eccezionale, una soluzione digitale innovativa e allo stesso tempo facile da utilizzare ci viene in aiuto.  A questo si aggiunge la preziosa collaborazione delle sentinelle sul territorio nazionale, ovvero i medici di base, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare il progetto. Il tutto gestito ed organizzato dall’Inmi Lazzaro Spallanzani che coordinerà i 10 medici selezionati i quali, a loro volta, grazie alla piattaforma di tele monitoraggio, seguiranno a distanza i pazienti e si attiveranno ogni qual volta verranno oltrepassate determinate soglie critiche”.

Il progetto nel dettaglio

“La pressione sui presidi ospedalieri in questa fase della malattia è sempre maggiore, siamo arrivati a dover gestire, solo nel Comune di Roma, circa 10.000 nuovi casi alla settimana e ciò diventa impossibile senza un decisivo contributo del territorio”, ha aggiunto Vaia. “Grazie al progetto ’10 per 10′, territorio e presidi ospedalieri agiscono di concerto: ciascun medico di famiglia prenderà in carico 10 pazienti Covid e li doterà  di device multiparametrici di ultimissima generazione al fine di misurare direttamente presso le proprie abitazioni tutti i parametri vitali e prestare teleassistenza senza così appesantire il Sistema ospedaliero. I medici potranno coordinarsi con la struttura dello Spallanzani per filtrare i ricoveri veramente necessari. Ciò lascerà spazio ai presidi ospedalieri per assicurare i normali ricoveri per patologie tempo-dipendenti: patologie oncologiche, chirurgiche, neurodegenerative, etc. Nei prossimi giorni procederemo spediti con la selezione dei medici da coinvolgere, e la formazione sull’utilizzo della piattaforma di tele monitoraggio, messaci gentilmente a disposizione da Takeda Italia, e dei device“, ha concluso il direttore dello Spallanzani.

  CORONAVIRUS LAZIO Il bollettino del 19 Giugno

PUBBLICITA

Ti potrebbe interessare


Ultime Notizie

Il testo integrale della “lettera aperta” che l’Arcivescovo ha scritto a Trump contenente accuse e rivelazioni sconvolgenti Una lettera dal contenuto incredibile che sta...

Coronavirus

Francesco Vaia su Facebook si è espresso contro il nuovo lockdown. Con una riflessione sui giovani: “Alla mancanza di futuro che non siamo stati...

Politica

Il M5S all’assalto della sanità privata. Il capo pro tempore Vito Crimi ha lanciato l’idea di “requisire i posti letto nella sanità privata”. D’accordo...

Attualità

“Immaginate 150 campi da calcio. Metteteli in fila uno dietro l’altro. Bene, sono le Strade nuove che abbiamo rifatto a Roma negli ultimi due...

Ultime Notizie

Calcio

Nella sfida delle 18.00 la Lazio si è imposta per 2-1 sul Sassuolo all’Olimpico. Decidono Milinkovic e Immobile  All’Olimpico la Lazio batte gli uomini...




Aggiorna le preferenze del consenso