Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Ultime Notizie Roma


PUBBLICITA

ROMA Esercizio abusivo di scommesse sportive: multa salata per il gestore

ROMA Esercizio Abusivo Di Scommesse Sportive

ROMA Esercizio Abusivo Di Scommesse Sportive aperto oltre l’orario consentito: multa da 20.000 euro

ROMA Esercizio Abusivo Di Scommesse Sportive – Gli agenti del Commissariato Vescovio, diretto da Manuela Rubinacci insieme alla polizia Amministrativa e Sociale della Questura e dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane ha chiuso un’attività illecita all’interno di un negozio senza insegna. Un poliziotto non in servizio, passava spesso davanti al locale per motivi personali quando ha iniziato a notare diversi movimenti sospetti proprio all’interno e all’esterno di questo nonostante non avesse alcune insegna. Grazie alla sua segnalazione è stata scoperta un’attività illecita all’interno del negozio, il locale inoltre è stato chiuso per 5 giorni e ha subito una sanzione amministrativa. I poliziotti sono intervenuti ieri sera, all’inizio il negozio sarebbe potuto sembrare un normalissimo punto vendita di servizi telematici. Però a causa della presenza di molte persone all’interno e l’arredamento caratteristico di una sala da scommesse con postazioni di pc e stampante termica ne hanno fatto intendere un altro ruolo rispetto a un normale punto vendita di servizi telematici.

Approfondito l’accertamento, gli investigatori hanno scoperto che all’interno del locale, senza alcun titolo ne autorizzazione, era stata messa in atto una vera e propria attività di raccolta scommesse al banco. Identificati gli astanti, alcuni dei quali ancora con indosso le bollette delle scommesse appena piazzate, gli agenti hanno immediatamente esteso il controllo ai dipendenti e, dalle verifiche effettuate, sulla licenza è emerso che la sala era autorizzata solamente alla commercializzazione di vendita e ricarica di conti di gioco autorizzati e non per agenzia di scommesse. Terminati gli accertamenti al gestore del locale è stata contestata, come da vigente normativa anti-covid, anche la mancata esposizione degli appositi cartelli riassuntivi della capienza massima di accesso al locale e per questo motivo applicata la contestuale sanzione accessoria della sospensione dell’attività per la durata di giorni 5.

Ti potrebbe interessare

Meteo

Allarme caldo a Roma: le previsioni (pessime) per i prossimi giorni

VIII Municipio

Ancora notte di sangue nella Capitale: un 26enne ucciso in strada dopo una lite

Attualità

Manifestazioni contro il green pass da nord a sud. Piazza Del Popolo a Roma stracolma di sostenitori

Attualità

Roma in campo contro l'abbandono degli animali: al via la campagna del Campidoglio

Pubblicità