Incastrato nel tornello prima di Roma Milan, il tifoso fa chiarezza

Tifoso incastrato nel tornello prima di Roma Milan: il diretto interessato dà la sua versione dei fatti

Rimasto incastrato nel tornello prima di Roma Milan. Una storia emersa subito dopo la partita grazie ad un video che ha spopolato sui social. Creando molto scalpore e diverse reazioni d’ilarità per una situazione che in realtà di divertente ha ben poco. Il protagonista, un giovane sostenitore giallorosso, era infatti in procinto di entrare nello stadio per assistere alla partita. Ad un certo punto, per cause ancora da accertare, è finito con la testa nel tornello d’ingresso. Ha provato più volte a liberarsi, riuscendoci alla fine grazie all’intervento del personale della Croce Rossa. Il giorno dopo, in una storia pubblicata sul suo profilo Instagram, ha voluto chiarire i contorni della vicenda e in qualche modo sfogarsi. Queste le sue parole:

A volte i telefoni sono peggio dei coltelli. Già sto soffrendo fisicamente, non merito anche questo massacro morale. La mia non è una richiesta di compassione, ma semplicemente di rispetto, viste le sofferenze che sto sopportando. Voglio poi ringraziare in maniera speciale gli autori dei video che hanno immortalato la mia disavventura: sono proprio loro ad averla causata, dopo avermi spinto“.