ROMA In ospedale dopo la festa di Halloween: disavventura per una 12enne

ROMA In ospedale dopo la festa di Halloween: una bambina se l'è vista davvero brutta

ROMA In ospedale dopo la festa di Halloween. Il motivo il troppo alcol assunto, che l’ha fatta finire in coma etilico. Un grave fatto quello che si è consumato nel centro storico della Capitale nelle ore tra sabato e domenica scorsi. L’adolescente si trovava in giro per strada per festeggiare la ricorrenza dei morti, in compagnia di alcuni amici. Forse spinta da questi ultimi, ha iniziato a bere, fino a che ad un certo punto ha accusato un malore. Immediati sono così arrivati sul posto i soccorsi, che hanno trovato la 12enne completamente sola. L’hanno caricata su un’ambulanza e trasportata in ospedale per le cure del caso.

Nelle stesse ore la stessa sorte a Roma è toccata ad altre 25 persone, tra cui 7 ragazzini. Per loro, sentitisi male durante feste private o in locali, provvidenziale è stato l’intervento del servizio d’emergenza regionale. Nella maggior parte dei casi, l’abuso di alcool è stata la causa delle chiamate inoltrate al 112. Non sono tuttavia mancate segnalazioni riguardo a liti e risse. Tra queste, una scoppiata durante una festa in un ristorante e finita con una donna di 49 anni in ospedale con ferite d’arma da taglio.