Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Attualità


PUBBLICITA

Italiani bloccati in Brasile: “Nessun sostegno, siamo abbandonati”

Allo stato attuale, circa 500 italiani sono bloccati in Brasile e non possono rientrare per via della variante di Covid-19 che preoccupa l’Italia

La variante scoperta in Brasile terrorizza l’Italia. Il ministro della Salute Speranza ha annunciato una settimana fa la proroga del blocco dei voli dal Brasile (scattato il 16 gennaio) e il divieto di ingresso in Italia di chi è passato da lì negli ultimi 14 giorni. Tutto fermo almeno fino al 15 febbraio 2021. Coloro che si trovano in Brasile, dunque, non può rientrare in Italia, nemmeno se è cittadino italiano o ha la residenza nel nostro Paese, a meno che non decida di fare il furbetto facendo più scali e acquistando due biglietti superati. Alcuni degli italiani bloccati in Brasile sono intervenuti ai microfoni di Non è La Radio: “Non ci fanno tornare nemmeno se ci sottoponiamo al tampone o alla quarantena una volta arrivati in Italia.  Dovevamo rientrare il 19 gennaio e invece siamo ancora qui, mentre l’ambasciata italiana a Brasilia ci dice che non sanno cosa fare”. “C’è chi non sa dove alloggiare, chi deve curarsi in Italia, chi ha perso il lavoro. Non vogliamo che l’Italia ci paghi il viaggio ma che almeno ci lasci tornare a casa”.

Ti potrebbe interessare

Attualità

Che il giornalista non patteggiasse per il nuovo governo era cosa nota. Allo stato attuale, la posizione di Travaglio contro Draghi si fa sempre...

Cronaca

Roma Bimba assume droga: ricoverata in ospedale

Coronavirus

Farmacie di Roma prese d’assalto per il green pass, la denuncia del presidente di Federfarma Roma

VIII Municipio

Ancora notte di sangue nella Capitale: un 26enne ucciso in strada dopo una lite

Pubblicità