Seguici sui Social

Cronaca

Parioli, Vigili multano ragazzi senza mascherina: aggrediti

Avatar

Pubblicato

il

Vigili
PUBBLICITA


L’incidente avvenuto ieri in un locale del quartiere romano. In 20 si sono scagliati contro i due agenti, uno è stato portato all’ospedale

, Parioli, un gruppo di ragazzi radunato per l’aperitivo in un locale della zona. Niente di anormale, ma molti di loro erano sprovvisti di mascherina.
Una pattuglia della locale, di passaggio, si è fermata e ha ricordato loro l’obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza, non pensando di suscitare una reazione violenta nel gruppo, come invece è accaduto. I due vigili urbani sono stati infatti aggrediti prima verbalmente e poi fisicamente. tutto è iniziato nel momento in cui uno dei due stava redigendo il verbale della multa: spintonato e colpito alle spalle con un calcio, è stato poi fatto cadere da uno dei ragazzi, con lo scopo di sottrargli il verbale dalle mani. I giovani si sono poi scagliati tutti e venti contro i due vigili. Solo dopo l’intervento di altre pattuglie del vicino comando la situazione è tornata sotto controllo. L’agente ferito è stato trasportato poi al Policlinico Umberto I dove gli sono stati dati dieci giorni di prognosi. Gli aggressori sono stati tutti identificati dai suoi colleghi. Il ragazzo che ha colpito il vigile dovrà ora rispondere del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.


Cronaca

LANUVIO 5 anziani morti in Rsa: la Procura apre un fascicolo

Avatar

Pubblicato

il

LANUVIO 5 anziani morti in Rsa: la Procura di Velletri apre un fascicolo

LANUVIO 5 anziani morti in Rsa. E’ accaduto nelle campagne della cittadina alle porte di . 10 gli anziani ospitati nella struttura, adibita anche a centro Covid. Oltre ai 5 di cui è stato già accertato il decesso, ce ne sarebbero altri in condizioni piuttosto gravi. Ad accorgersi di tutto e a dare l’allarme, questa mattina, un addetto: l’uomo era appena arrivato nella Rsa quando ha trovato privi di sensi i 10 ospiti e due operatori che si occupavano dell’assistenza. Ancora ignote al momento le cause dei decessi: gli inquirenti però sono praticamente certi che fatali sarebbero state delle esalazioni di monossido di carbonio. Al lavoro per chiarire la dinamica dei fatti i carabinieri di Lanuvio e di Velletri. La Procura della città veliterna ha invece aperto un fascicolo.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA