Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus


PUBBLICITA

COVID VARIANTI Galli: “Reparti invasi, a breve problemi seri”

COVID VARIANTI Galli avverte su una possibile esplosione dei casi, legati soprattutto al ceppo inglese.

COVID VARIANTI Galli al ‘Corriere della Sera’: “Il mio reparto è invaso da nuove varianti, che a breve potrebbero portarci a problemi molto seri. Da tempo nel nostro laboratorio studiamo le sequenze del Covid dei nostri ricoverati. Posso dire che, su 20 letti che seguo direttamente, in 1 su 3 c’è un contagiato da una variante. Quale? Dati precisi ancora non ne ho, ma posso ipotizzare che sia quella inglese“.

La cui incidenza in Lombardia, secondo l’infettivologo, si attesta intorno al “30-35%“. “Nel Regno Unito – spiega – tutto è partito intorno allo scorso 23 settembre. Loro però se ne sono accorti circa 2 mesi dopo e, nel giro di poco, il nuovo ceppo ha sostituito l’altro, quello che girava da noi. Se arriva qui, essendo altamente diffusivo, imprimerà un ritmo veloce e in poco tempo diventerà dominante. Se prima l’andamento era moderatamente lento, potrebbe diventare molto più rock, con tutti i danni del caso“.

Vista la pericolosità diffusiva della variante inglese, per Galli c’è bisogno di “una campagna vaccinale molto rapida ed estesa, altrimenti difficilmente ne veniamo fuori“. E su possibili conseguenze più gravi, precisa: “In questa fase bisogna tenere i nervi saldi e fare le giuste scelte nel segno della prudenza. Non ci sono però motivi per credere che sia una variante più virulenta. Semplicemente è più contagiosa, per cui, se i numeri che genera sono alti, lo sarà anche la percentuale di malati gravi“.

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Attualità

L'anticorpo Monoclonale potrebbe rappresentare la soluzione migliore per accelerare il processo di abbattimento delle varianti Covid-19

Attualità

Tra le conseguenze del diffondersi del Covid coprifuoco e restrizioni varie la fanno da padrone in quella che sembrava destinata a essere l'estate della...

Mondo

Oms Covid - L'organizzazione Mondiale della Sanità, nel corso del briefing di Ginevra, ha fatto presente la possibilità dell'arrivo di nuove varianti

Pubblicità