Rinnovo Zaniolo, Pinto fa tremare la Roma. Pretendenti pronte all’assalto

Le ultime dichiarazioni del ds sul rinnovo Zaniolo hanno fatto scalpore, dentro e fuori Trigoria

ZANIOLO RINNOVO

Il rinnovo Zaniolo si prende la scena di fine calciomercato in casa Roma. Uno scossone inaspettato, innescato in conferenza stampa dal gm Tiago Pinto. Che, incalzato sul futuro dell’attaccante, non ha escluso che potrebbe essere con una maglia diversa da quella giallorossa. “Se Zaniolo giocherà ancora qui il prossimo anno? Non posso garantirlo, io come nessun’altro“. D’altronde ad una domanda secca si risponde con parole secche. E, mai come in questa occasione, dense di sincerità. Dopo quattro anni, il matrimonio tra il 22enne talento e la Roma sembra dunque davvero avviarsi al capolinea. Una notizia che è musica per le orecchie delle pretendenti, che già affilano le armi per portare il ragazzo alla propria corte.

RINNOVO ZANIOLO, CHI C’E’ ALLA FINESTRA

Una su tutte, quella Juventus che ha già avviato la propria rifondazione. E che è intenzionata a inserire proprio Zaniolo tra i tasselli dorati del progetto. Un obiettivo che dalle parti di Torino inseguono da diverso tempo: già sotto Paratici infatti la Vecchia Signora si era messa sulle sue tracce. Ma ora le condizioni sono davvero ideali per permetterle di affondare il colpo. Tra esse, lo stallo nel rinnovo con la Roma, cui l’attaccante è legato fino al 2024. I giallorossi vorrebbero intervenire su questa scadenza, così come sull’ingaggio, con un adeguamento fino a quota 4 milioni.

RINNOVO ZANIOLO, IL PIANO BIANCONERO

A questa proposta Zaniolo, che ha sempre mostrato grande attaccamento alla Roma, finora non ha ancora risposto. Se non lo farà entro i prossimi due mesi, allora l’addio diverrà inevitabile. E a quel punto si inserirebbe la Juve, che calerebbe sul tavolo la carta Dybala. L’argentino ha infatti il contratto in scadenza a giugno e le speranze di prolungamento sono ormai ridotte al lumicino. Proprio i soldi risparmiati sul suo ingaggio costituerebbero dunque il tesoretto da girare alla Roma per arrivare a Zaniolo.

ORNELLA MUTI A SANREMO: “LEGALIZZIAMO LA CANNABIS”