ROMA — Nella serata di ieri, gli agenti del commissariato Esquilino hanno tratto in arresto un pusher dedito allo spaccio nella zona di Centocelle

ROMA — L’uomo, un 39enne romano sospettato di svolgere attività di spaccio in zona Centocelle, era da tempo tenuto sott’occhio dalla polizia, già impegnata in una serie di indagini nei suoi confronti. Il pusher è stato fermato su via Salaria, nei pressi di villa Ada, mentre era alla guida di un’auto in direzione centro. Gli agenti hanno dunque proceduto alla perquisizione della vettura, rinvenendo  575 euro in contanti e alcuni grammi di cocaina all’interno di 2 involucri in cellophane. A questo punto gli investigatori, guidati dal dirigente del commissariato Esquilino Giuseppe Moschitta, hanno controllato le stampelle che l’uomo usava per deambulare rinvenendovi 25 grammi di cocaina divisi in 23 dosi. Il pusher è finito in manette, e condotto in commissariato, dovrà rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

ESPLOSIONE DISTRIBUTORE

SEGUICI SU FACEBOOK 

 

Ti potrebbe interessare