Roberto Saviano condannato per plagio in Cassazione: aveva copiato articoli

La gaffe di Saviano

ROBERTO SAVIANO CONDANNATO IN CASSAZIONE: I DETTAGLI.

Roberto Saviano condannato per plagio in Cassazione. Una sentenza del terzo grado di giudizio che farà sicuramente discutere quella della Corte di Cassazione. Lo scrittore partenopeo è stato condannato insieme con Mondadori per aver copiato tre articoli da alcuni giornali e per averli inseriti nel suo primo libro di Gomorra. Tale condanna ora è inappellabile. Ora sia Saviano che Mondadori dovranno risarcire in denaro i giornali che sono stati vittima di plagio. Questa sentenza conferma l’impianto della condanna che la Corte d’Appello di Napoli, sezione specializzata in materia di proprietà industriale e intellettuale, aveva sancito per scrittore e editore, nel settembre dell’anno 2013.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

ROMA CASILINO Arrestato rapinatore seriale >>> LEGGI QUI

Ti potrebbe interessare