ROMA Psicosi Coronavirus: aggredita comitiva di cinesi

ROMA Il Coronavirus, oltre ad essere diventata una minaccia globale, sta innescando una serie di reazioni spiacevoli. Come quanto accaduto ieri nella Capitale.

ROMA Psicosi da Coronavirus. Ieri pomeriggio, in zona Don Bosco nella Capitale, cinque cittadini cinesi sono stati aggrediti verbalmente da tre giovani romani. I turisti stranieri stavano passeggiavano nei giardinetti di piazza dei Consoli, quando i tre giovani hanno cominciato ad insultarli: “Avete il coronavirus, andatevene via“. Uno dei ragazzi italiani, un 15enne, ha impugnato il collo di una bottiglia di vetro rompendone il fondo e minacciando i cinque con i cocci di vetro. I passanti hanno allertato la Polizia che è prontamente arrivata sul posto con una volante. Gli agenti sono riusciti a fermare solo il 15enne i suoi “compari” sono riusciti a scappare. Nessuna delle vittime dell’aggressione verbale ha inteso sporgere denuncia.

INTANTO ALLERTA METEO SULLA REGIONE>>>LEGGI QUI

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Ti potrebbe interessare