SCUDETTO Agnelli: “Della Lazio temo la spensieratezza”

SCUDETTO Agnelli: “La cosa che temo maggiormente della Lazio è la spensieratezza: non sono obbligati a vincere, se riescono a superare marzo e aprile questo può essere un enorme vantaggio. Questo può essere però anche il più grande nemico della Lazio, potrebbero essere soddisfatti della qualificazione alla Champions e accontentarsi. L’Inter non ha questa spensieratezza, con l’arrivo di Conte si è caricata dell’obbligo di vincere. Simone Inzaghi ha fatto un grandissimo lavoro, bisogna vedere cosa cambierà quando scenderà in campo con l’obbligo fare il risultato”. Così il patron bianconero ai microfoni di Radio 24.

Ti potrebbe interessare