Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Primo Piano


PUBBLICITA

Roma – Il richiamo cade durante le ferie: cittadini rinunciano al vaccino

CORONAVIRUS Il primo vaccino

Nelle ultime ore, è circolata la notizia secondo cui alcuni cittadini romani avrebbero deciso di rinunciare al vaccino per via delle ferie

Non solo il timore che il vaccino Astrazeneca possa provocare trombosi. A questo, si aggiunge un altro fattore che starebbe inducendo diversi cittadini della Capitale a desistere dal sottoporsi alla somministrazione. Per i soggetti il cui vaccino è stato programmato tra maggio e giugno, infatti, il richiamo di Astrazeneca cadrebbe in piena estate, proprio in prossimità delle ferie. Pertanto alla luce della necessità, in attesa della seconda dose, di evitare luoghi affollati e di fare la massima cautela, molti starebbero pensando di boicottare il vaccino pur di non rinunciare alle vacanze. Dopotutto si sa: nella vita, nel lavoro, nella sfera privata è questione di priorità.

Ti potrebbe interessare

VIII Municipio

Ancora notte di sangue nella Capitale: un 26enne ucciso in strada dopo una lite

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Cronaca

Il brasiliano è stato arrestato per rissa e resistenza a pubblico ufficiale a Ponza

Sport

Tokyo 2020 Medaglie Italia, il paniere azzurro inizia a riempirsi: i dettagli

Pubblicità