Auto distrutte a Ciampino, i responsabili ora rischiano grosso

Auto distrutte a Ciampino, brutte notizie per i presenti all'arrivo di Romelu Lukaku
Pubblicita

SULLO STESSO ARGOMENTO

Auto distrutte a Ciampino. L’episodio ha avuto luogo in occasione nello sbarco a Roma del neo-acquisto giallorosso Lukaku. Ha fatto molto scalpore, ma ora potrebbe avere serissime conseguenze sotto il profilo penale.

Secondo quanto riporta Il Messaggero, la Procura di Velletri ha infatti aperto un’inchiesta su quelli che definisce ‘atti di vandalismo’. In migliaia si sono infatti arrampicati sulle auto in sosta davanti l’aeroporto. Volevano vedere i primi passi sul suolo capitolino del nuovo idolo, ma hanno finito per danneggiare i veicoli.

AUTO DISTRUTTE A CIAMPINO, LE ACCUSE (E LE PENE) PER I RESPONSABILI

L’indagine è partita a seguito delle denunce sporte da due proprietari di auto. Non è escluso che nelle prossime ore i responsabili possano essere raggiunti da avvisi di garanzia. Sono almeno 7, appartenenti a dipendenti dello scalo e viaggiatori, le macchine che hanno visto la propria carrozzeria in frantumi.

Si procede dunque per danneggiamento durante manifestazione pubblica. Si dovranno ora individuare i colpevoli, che rischiano una condanna fino a 5 anni di carcere. Gli inquirenti li stanno cercando analizzando le foto e i video circolati sul web. Ma si potrebbe far uso anche alle immagini della videosorveglianza del parcheggio.

GILETTI VICINO AL RITORNO IN RAI?

Leggi anche


Ultime Notizie

Pubblicita