LAGO BRACCIANO Tribunale respinge ricorso Acea

LAGO BRACCIANO Il Tribunale ha respinto in maniera definitiva il ricorso di Acea Ato 2. Acea aveva presentato ricorso dopo che la Regione Lazio aveva bloccato le captazioni dal lago.

LAGO BRACCIANO Acea Ato 2 ha perso definitivamente la sua battaglia per sfruttare le acque del lago di Bracciano. Il Tribunale Superiore delle Acque ha infatti respinto il ricorso che Acea aveva presentato contro la determina della Regione Lazio che aveva bloccato le captazioni riscrivendo le regole per l’impiego delle sue acque per gli usi idropotabili della Città di Roma. Una vicenda iniziata nel marzo del 2017 quando, con le mancate piogge primaverili e in concomitanza con prelievi consistenti da parte di Acea, le acque del lago hanno cominciato ad abbassarsi oltre i limiti di guardia. Ciononostante Acea ha continuato a prelevare a ritmi consistenti. Adesso la vicendo piò considerarsi definitivamente chiusa.

INTANTO CC ARRESTANO UOMO PER SASSATE CONTRO IL QUIRINALE>>>LEGGI QUI

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

Ti potrebbe interessare